Cerca

XX° Nando Antonini: La Valenzanamado Blu si aggiudica il torneo a Pontecurone

festa della Valenzanamado

festa della Valenzanamado

Una bella festa di calcio per la categoria Pulcini in quel di Pontecurone. Una mattinata all'insegna del divertimento puro che sei squadre (Asca B, Asca G, Apos Stradella, Hellas Torrazza, Valenzanamado A, Valenzanamado B) hanno animato e resa ancora più solare con il loro entusiasmo e e le loro giocate istintive ma non prive, in molte occasioni, di spunti atletici e tecnici degni di nota. Il tutto splendidamente organizzato ed orchestrato dal presidente Paolo Delfino.

Valemado A
Valemado A

Valemado B
Valemado B

Piccoli bimbi che rincorrono una palla a cui affidano i loro sogni, che cresceranno avendo traguardi sempre più ambiziosi e forse illusori. È troppo bello vederli saltellare, tirare in porta sbagliando gol e controlli del pallone che agli adulti sembrano semplici da eseguire e che, spesso, si arrabbiano perché magari a sbagliare sono i propri figli. Resta il fatto che le grida bimbi e il loro rimproverarsi, quando sbagliano, si stampano nell'aria ad esaltarne ancor di più l'impegno fisico e psichico che infondono nelle loro giocate.

Apos Stradella
Apos Stradella

Alla fine della mezza giornata resta la gioia per tutti di essere stati, comunque, interpreti di un bello spettacolo. A prevalere su tutte le squadre è la Valenzanamado B che non ha perso una gara vincendole tutte, sebbene due ai rigori. Molto soddisfatti gli istruttori Galdiolo e Isgrò che sono gli allenatori di tutta la rosa della Vale, sebbene nell'occasione momentaneamente alla guida delle singole squadre.

Asca
Asca

La Valenzanamado alla fine del torneo, sommando i punti dei due team, 1° e 3° posto si aggiudica il torneo. Subito a ridosso 2° e 4° l'Asca B e Asca G. Buon piazzamento anche per l'Hellas Torrazza che si è ben comportata, avendo tra le sue file una bravissima ragazzina Bertaglio Cecilia, vincendo ai rigori contro la Vale A. Purtroppo per l'Apos, essendo alle prime armi, ha dovuto subire la maggior esperienza delle altre squadre. Piccolo siparietto a fine torneo che, per fortuna della maturità e della lealtà dei partecipanti ha avuto un lieto fine.

Hellas Torrazza
Hellas Torrazza

Tante partite e in così poco tempo sotto un sole cocente e con tre arbitri a dirigere gare e comunicare i risultati, un piccolo disguido aveva fatto assegnare il trofeo all'Asca B, ma alcuni genitori dei bambini valenzani avevano fatto bene i conti n.d.r. , ed hanno fatto rilevare l'errore al presidente dell'Aurora Pontecurone nonché organizzatore della kermesse. Che con decisione saggia e repentina prendeva dalla bacheca un altro trofeo, sarebbe stato alquanto imbarazzante toglierlo agli alessandrini, e lo consegnava alla Valenzanamado. Tutti felici e contenti i ragazzini a cui è stata offerta anche una medaglia ricordo personale. E visto che si giocava di sabato perché non citare il nostro Leopardi: "Garzoncello scherzoso, cotesta età fiorita, è come un giorno d'allegrezza pieno..."

Articolo e foto a cura di Vittorio Pirrone

Parata di Alvin Shehaj
Parata di Enrico De Marco

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale