Cerca

Derby da palati fini, Strazza sfida Grosso

Bollengo Albiano 2005

Bollengo Albiano 2005

Derby d'alta classifica quello che andrà in scena sabato pomeriggio a Ivrea. A sfidarsi saranno l'Ivrea Banchette di Strazza, che arriva da una sonora vittoria per 9-0, e il Bollengo Albiano di Grosso, che è alla prima del primaverile. Non è un big match soltanto per la storica rivalità tra le due società, ma anche per gli alti livelli tecnici delle due squadre. Entrambe le compagini, infatti, prediligono il gioco palla a terra, cercando sempre di costruire l'azione con dei passaggi corti. Presentando il match sia Strazza che Grosso si sono soffermati a parlare proprio del modo di giocare delle due compagni. Per il tecnico dell'Ivrea Banchette la partita dell'andata, terminata 2-2, è un dolce ricordo. Il match era stato uno dei più belli dell'invernale, proprio per il modo di giocare di entrambe le squadre. Della stessa opinione Grosso, che aggiunge: «I ragazzi devono giocare bene a calcio, anche correndo qualche rischio, perché è l'unica strada per il divertimento».

La rivalità

Come spiegano i due allenatori, la partita è sentita sia per la storica rivalità tra le società, sia perché le compagini si conoscono bene ormai. Infatti molti sono compagni di scuola o anche di classe, quindi è facile immaginare gli sfottò giocosi che stanno caratterizzando le giornate dei componenti delle due squadre. Un risultato positivo, dunque, assicurerebbe anche di passare indenni la seguente settimana.

Gli uomini chiave:

Strazza e Grosso sanno bene quali sono i pericoli che dovranno fronteggiare. L'Ivrea Banchette, secondo il proprio tecnico, dovrà fare molta attenzione alla bravura di Garavez in mezzo al campo. La velocità e la tecnica di Montinaro, invece, preoccupano Grosso, che dovrà trovare le giuste contromosse.

Per il tecnico del Bollengo Albiano sarà l'occasione per poter salutare Tosi, pilastro difensivo dei padroni di casa. I due si conoscono da molto tempo, cioè da quando Grosso l'aveva allenato alla Summer Camp di Ivrea e da quel momento il ragazzo è migliorato sempre di più, come confermano entrambi gli istruttori.

Come arrivano le due squadre

Ivrea Banchette: I bianco-rossoblu di Strazza si godono il momento, dopo il secondo posto nel campionato invernale, sono partiti alla grande nell'esordio nel primaverile contro il Vallorco. Montinaro è apparso in grande forma, mettendo a segno una tripletta, così come Realis Luc.

Bollengo Albiano: Più complessa la situazione per i bianco-verdi, Grosso ha parecchi grattacapi a cui far fronte, soprattutto le numerose assenze che stanno falcidiando la rosa. Il tecnico aspetta venerdì per capire se tornerà a disposizione qualcuno. Inoltre il Bollengo non gioca dall'ultima dell'invernale, quindi nei primi minuti probabilmente Garavez e compagni dovranno togliersi un po' di ruggine.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale