Cerca

Superoscar Pulcini A: Rimonta da star per Chisola e Lascaris

Leonardo Scaglia, Lascaris
In questo torrido sabato della prima fase eliminatoria del Super Oscar sopraggiunge una brezza gloriosa tra gli spalti di via Bossoli per Chisola e Lascaris, che chiudono con un 3-2, rispettivamente contro CBS e Vanchiglia, due squadre che fino all’ultimo hanno dimostrato il proprio valore a testa alta. Le due partite infatti non hanno in comune solo il risultato, ma anche l’insegnamento che il proverbio “chi ben comincia è a metà dell’opera” non sempre è una garanzia, come dimostra la reazione del Chisola e del Lascaris. Un pomeriggio di fuoco per il Chisola che, sotto di 2 gol ai minuti iniziali del primo tempo per conto di De Olivera e Belmonte, dà spettacolo con una remuntada aperta da D’Angelo e chiusa dalla doppietta di Brun, anime pulsanti della squadra, capaci di trainare i compagni in direzione della vittoria. Verso la metà del primo tempo, D’Angelo si avvicina alla doppietta, ma il portiere rossonero, Bonato, non gli dà modo di gonfiare la rete uscendo dai pali e rassicurando i suoi. Dopo viene nuovamente chiamata in causa la difesa con Bianchetto, che blocca l’avanzata di Domi. Durante la ripresa, Brun raggiunge il pareggio e apre la strada ad un’importante rimonta, confezionata da una doppietta nel giro di 3 minuti. Se nel corso del primo tempo il CBS mostra i denti valorizzando i propri punti di forza, nel secondo la difesa rossonera vacilla dinnanzi all’irruenza di un Chisola che si inserisce bene in area, confezionando così le reti della vittoria. Al grido d’esultanza del Chisola, segue la cavalcata del Lascaris che, pur essendo inizialmente sotto di una rete, raggiunge il pareggio per opera di Maffiodo. Sull’1-1 il Vanchiglia reagisce con Tripodi, la cui azione viene bloccata da Petrozzi. Sul vantaggio bianconero di Scaglia i granata non si arrendono e trovano il 2-2 con un bel gol su punizione di Restivo, ma ecco che al minuto seguente la speranza del Vanchiglia viene spezzata da Nuzzolese, che confeziona il gol decisivo. Un risultato portato a casa anche grazie al supporto di Baranello, che durante tutta la durata di gara cerca un gol, contribuendo all’offensiva bianconera. Al termine della gara, il Vanchiglia sembra provato dalla sconfitta, specialmente Restivo, che comunque non ha nulla da recriminare alla sua prestazione. In fondo si sa che nella vita come nel calcio le giornate, un po’ come i proverbi, non sempre sono una garanzia.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale