Cerca

News

A Pecetto novità di livello per gli Esordienti e tanta continuità con i giovani di Prima Squadra e Juniores

Sui 2010 arriva Luca Buono, il Responsabile Antonio Zaza prende anche i 2011

A Pecetto novità di livello per gli Esordienti e tanta continuità con i giovani di Prima Squadra e Juniores

Antonio Zaza come sempre al centro dei progetti per la società collinare

Dopo un’annata impegnativa, è ancora tempo di vacanze per molti atleti e tecnici. Ci sono, però, alcune società che continuano a lavorare in preparazione dell’imminente inizio della prossima stagione. Tra queste, una delle più attive degli ultimi giorni è sicuramente il Pecetto che, attraverso il Responsabile del Settore giovanile Alberto Bratti, è già stato in grado di fornire delle importanti anticipazioni sui nomi che andranno a comporre l’organigramma degli istruttori per quanto riguarda la Scuola Calcio2022-2023. Ma andiamo a conoscere più nel dettaglio i tecnici protagonisti nella prossima stagione.

ESORDIENTI

Si parte subito con le categorie dei più grandi, in cui c’è una new entry per gli Esordienti 2010. Parliamo di Luca Buono, un tecnico che dopo diverse esperienze importanti - nell’ultima stagione ha infatti allenato gli U19 del Moncalieri, oltreché aver seguito anche i classe 2012 biancoblù - rimarrà nella cintura sud di Torino per guidare l’annata principessa del settore scolastico. Troviamo poi una riconferma importante. Antonio Zaza, infatti, continuerà il suo percorso in panchina, questa volta con i 2011, e sarà anche per la prossima stagione il Responsabile della Scuola Calcio verde dopo aver seguito tanto i 2010 quanto i 2012.

PULCINI

Passando proprio alle “annate intermedie” della Scuola Calcio, per i Pulcini 2012 ci sarà comunque ancora una volta Antonio Zaza, che verrà però affiancato in questa stagione dal classe 2005 e giocatore nell’U17 del Pecetto, Simone Teobaldo. I verdi hanno poi deciso di affidare i 2013 alla coppia formata da Alessio Telloli e Simone Frascella. Quest’ultimi sono entrambi dei classe 2000 e facenti parte della Prima Squadra che milita in Terza Categoria. Trasmetteranno sicuramente l’attaccamento alla società.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale