Assegnato il ‘Premio Fair Play stagione 2018/2019’

5 ragazzi premiati all'hotel Atlantic di Borgaro

0
109
Premio Fair Play con Luciano Loparco
Premio Fair Play con Luciano Loparco

Il Fair Play deve essere sempre al primo posto nella Scuola calcio e alcune green card sono già state assegnate all’inizio di questa stagione. Durante la riunione delle società di Eccellenza e Promozione, tenutasi all’hotel Atlantic di Borgaro con l’organizzazione del Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta, è stato consegnato il ‘Premio Fair Play stagione 2018/2019‘. Ad essere premiati sono stati cinque piccoli atleti che si sono distinti con episodi di correttezza sportiva.

I ragazzi premiati sono stati: Kevin Barbero, Matteo Cacicia, Anna Grattarola, Shady Negm, Davide Sandiano, quest’ultimo assente al momento della consegna.

Kevin Barbero, pulcino 2009 del Bulè Bellinzago ha ricevuto la green card per spontaneo annullamento di un gol realizzato con un avversario a terra. Matteo Cacicia, dei Primi Calci del San Giacomo, per aver scelto spontaneamente di giocare con la squadra avversaria, che si trovava in carenza numerica di calciatori, permettendo così il regolare svolgimento dell’incontro.

Anna Grattarola, degli Esordienti del Più Sport 8, è stata premiata per spontanea accettazione dell’invito a aiutare le avversarie del Cit Turin, giocando insieme a loro. Shady Negm del San Lorenzo, per spontanea segnalazione di aver commesso un fallo di mano, poco prima di segnare un gol.

Dalla redazione di Terzo Tempo i più sentiti complimenti a questi piccoli campioni che sono tali non solo dentro al terreno di gioco, ma anche e soprattutto al di fuori.