Una favola natalizia tutta granata

Quando la qualità e il talento vengono premiati

0
652
Costantino Sebastian Tiago

La Scuola calcio, fortunatamente, ci ha abituato anche a delle belle storie. Ci sono casi in cui la qualità viene premiata e quello del piccolo torello Costantino Sebastian Tiago è proprio uno di questi. Nella stagione passata il giovane granata militava tra i Piccoli Amici del Torino ancora da selezionare, mentre in questa annata le sue doti sono venute a galla ed il suo talento è stato premiato.

Nel corso di un’amichevole a Poirino, il Responsabile dei Pulcini granata, Mariano Pugliese, notò le sue attitudini da difensore, ruolo che quindi gli fu assegnato dall’istruttore Pilon nelle successive partite. Circa un mese dopo, durante un match con il gruppo dei 2009 di Pasino, anche il Responsabile della Scuola calcio granata, Silvano Benedetti, osservò da vicino le sue qualità.

Attualmente Costantino Sebastian Tiago è arrivato a giocare nel primo gruppo allenato dall’istruttore Avenati. Un salto così non era probabilmente mai capitato nella storia del Torino. Si tratta quindi di una grande soddisfazione per tutti, e uno stimolo agli altri ragazzi a dare sempre il massimo, perché la qualità viene premiata da chi deve giudicare. Per chi come Tiago negli allenamenti da tutto e non si risparmia mai, ogni traguardo è raggiungibile.