Penguin’s Cup, la Cheraschese esulta tra i 2006

Il podio è completato da Roretese e Canale

0
64
Cheraschese 2006 (foto Facebook ASD Leinci Poirino)

Nella giornata di sabato 19 è andata in scena la Penguin’s Cup 2019 organizzata dal Lenci Poirino per la categoria degli Esordienti Fair Play. Una manifestazione durata un unico giorno ma che ha visto la partecipazione di ben 16 squadre. Sono state disputate in tutto 48 partite.

Il successo finale è andato alla Cheraschese, squadra di blasone e la cui vittoria poteva essere preventivata alla vigilia. A completare il podio ci hanno pensato poi due splendide realtà: la Roretese (seconda) e il Canale (terza). Medaglia di legno per il Bra che ha chiuso davanti al Canelli e al Duomo Chieri. La top ten è stata chiusa dalla Polisportiva Mezzaluna, poi il Carmagnola, il Salice e l’Accademia Calcio Alba.

I padroni di casa hanno chiuso al dodicesimo posto dietro all’Albese, ma davanti a Moncalieri Academy, un secondo gruppo del Carmagnola, il PSG e il Bandito.

Sono stati assegnati anche dei premi speciali ai singoli. Il miglior portiere è risultato essere Tommaso Tadone del Bra, il miglior giocatore Samuel Deljallisi della Cheraschese e il capocannoniere Matteo Chionetti della Roretese.