Cerca

Vanchiglia-Pianezza Esordienti 2009: i cugini De Gregorio esaltano i granata nell'ultimo tempo, gli ospiti resistono fino al termine

Eduardo De Gregorio, Vanchiglia 2009

Eduardo De Gregorio, Vanchiglia 2009

Bastano due centri di Eduardo e Michele De Gregorio per consentire al team del Vanchiglia 2009 guidato da Francesco Mele di superare il confronto con i coetanei del Pianezza di Tiziano Porcu. Il match ha avuto momenti proprio di alto gioco: i granata hanno spinto per tutta la gara, concretizzando nel finale. Dopo un primo tempo abbastanza riflessivo, nel quale le formazioni si sono studiate reciprocamente, nel secondo è prevalsa la qualità tecnica dopo i lunghi mesi di astinenza nei confronti collettivi. Nell'ultimo tempo, infine, le giocate individuali di due atleti di punta, con il supporto dell'intero gruppo, hanno decretato la vittoria finale per la squadra di Via Ragazzoni. Onore comunque agli atleti in trasferta, capaci di mantenere alta la concentrazione fino al triplice fischio finale. In alcune singole occasioni si sono resi pericolosi, complice un risultato ancora non del tutto definito fino a quando il direttore di gara non ha spedito tutti i giocatori fuori dal terreno di gioco. I calciatori sono pronti per giocare nel Torneo All Stars dal 2 giugno e per le successive ed intense settimane. Confronto. La partita è iniziata quasi subito alla grande con un tiro di Eduardo, deviato in area, con la palla fuori di poco. Nei minuti finali del tempo arriva reazione di Samuele Nazzareno per i pianezzesi da breve distanza: il suo spunto è respinto con prontezza di riflessi. Francesco Scaglia per il Vanchiglia calcia alto poco prima dell'intervallo. Ripresa più vivace e grintosa. I granata spingono sull'acceleratore, ancora con Eduardo, spintosi nell'area degli ospiti. Si mette dunque in evidenza Stefano Ledda, grazie a due incursioni davanti alla difesa del Pianezza, senza esito. Giungono due potenti siluri dal limite dell'area, uno creato da Lorenzo Chiodo, l'altro realizzato da Riccardo Rizzelli: entrambe le occasioni sono respinte dall'estrema difesa degli ospiti. Ancora Ledda molto pimpante tramite un lungo e pericoloso diagonale dalla fascia destra, che termina sul fondo. Edoardo Calabrese serve Rizzelli che, di testa, non azzecca la direzione della porta. Arriva il turno di Matteo Acocella, parato, mentre un rasoterra di Ledda viene intercettato. Vantaggio granata. Inizia la terza frazione di gioco e, nel giro di due minuti, il Vanchiglia mette una seria ipoteca sulla vittoria. A realizzarla sono i due cugini De Gregorio, in forma smagliante. Prima c'è Eduardo, giunto nell'area pianezzese, bravo a calciare un pallonetto all'incrocio dei pali. Appena dopo la ripartenza i granata tornano padroni della sfera: stavolta è Michele a scattare in contropiede, non fermandosi più fino in porta, nonostante la difesa del gruppo di Porcu. Ancora in avanti Nazzareno per accorciare le distanze con il team interno, però la sua conclusione è respinta dentro l'area. Si susseguono tre spunti dei granata: prima capitan Cristian Catanzaro, senza esito, poi Rizzelli, sfera fuori dal campo, quindi Calabrese con un diagonale dalla fascia sinistra, acciuffato in tuffo. Il Pianezza tenta di segnare negli ultimi minuti della gara grazie ad una punizione di Tommaso Cacciola, intercettata, mentre l'avanzata di Rizzelli finisce appena giunto al limite dell'area per una tenaglia pianezzese. Il risultato non cambia più.

Michele De Gregorio, Vanchiglia 2009
Michele De Gregorio, Vanchiglia 2009

IL TABELLINO

Vanchiglia-Pianezza 2-0 RETI: 7' tt De Gregorio E. (V), 8' tt De Gregorio M. (V). VANCHIGLIA: Scaglia, Nava, Acocella, Calabrese, De Gregorio E., De Gregorio M., Chiodo, Rizzelli, Mastrototaro, Degani, Bianco, Ledda, Catanzaro. All. Mele. Dir. Acocella - Scaglia. PIANEZZA: Giannone, Cacciola, Calascibetta, Luraschi, Dello Russo, Lomoro, Filisteo, Nazzareno, Porcu, Cepparrone. All. Porcu. Dir. Nazzareno - Lomoro.

LE INTERVISTE

Francesco Mele, allenatore Vanchiglia: risultato corretto. Ci stiamo preparando per la prossima stagione. Bella gara, siamo stati intensivi. Adesso dobbiamo proseguire su questa stessa lunghezza d'onda. Tiziano Porcu, allenatore Pianezza: siamo arrivati nell'impianto del Vanchiglia davvero contati. Abbiamo retto il confronto combattendo con loro nei primi due tempi ad armi pari. Nell'ultimo eravamo ormai piuttosto stanchi.

Samuele Nazzareno, Pianezza 2009
Samuele Nazzareno, Pianezza 2009

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale