Cerca

Vanchiglia-Lenci Poirino Esordienti B All Stars: il solito Micca e Andrea Elia ribaltano la stoccata di Degani

micca alessio - elia andrea

Alessio Micca e Andrea Elia, autori dei gol del Lenci

Il Lenci Poirino non sbaglia un colpo. Dopo la vittoria dell'esordio con il Barcanova, a doversi arrendere sotto i colpi dei ragazzi terribili di Marco Masera è il Vanchiglia del neo-arrivato Francesco Mele. In una gara molto combattuta sin dalle prime battute e sbloccata dal vantaggio granata siglato da Matteo Degani al 13' del primo tempo, alla fine la spuntano i rossoblù grazie al gran gol da centravanti vero di Alessio Micca (già a segno con il Barcanova) al 23' e al raddoppio decisivo di Andrea Elia al 7' della ripresa. Se in apertura si vede un gran pressing da parte del Vanchiglia che ha la meglio su un Lenci inizialmente un po' contratto, a partire dalla seconda metà della prima frazione, dopo il vantaggio granata, la tendenza cambia un po' con i giocatori di Masera bravi a sfruttare la prima vera palla gol per poi rientrare in campo nella ripresa con il giusto entusiasmo. Un entusiasmo ben cavalcato sin da subito in una seconda frazione sempre equilibrata ma nella quale il Lenci riesce a venire fuori alla distanza, con i ragazzi rossoblù bravi poi anche ad amministrare il risultato nel finale a spese di un Vanchiglia invece un po' sfilacciato e che paga un po' di stanchezza.  


Lenci Poirino Esordienti 2009

  Degani di punta ma Micca non ci sta. Dopo i primi minuti di studio iniziale è Francesco Scaglia che prova a rompere l'equilibrio con un gran destro dalla distanza ben controllato da Filippo Valsania. Il primo quarto di gara è segnato dall'ottima pressione alta dei granata che cercano la via della rete anche con il centravanti Stefano Ledda. Il Lenci risponde con il tandem Petroni-Micca, ben fermati però da un grande Luca Mastrototaro e da uno Scaglia in grande spolvero. È ancora proprio lui a rendersi protagonista con una splendida discesa sulla fascia destra al 13', condita anche da un numero sulla linea laterale ma conclusa con un cross troppo potente in mezzo. È però il segnale che i granata stanno premendo e infatti servono soltanto pochi secondi per vedere il gol del vantaggio. Molto bravo Cristian Catanzaro ad allargarsi sulla destra e ad attirare la pressione avversaria per poi servire l'accorrente Degani che in area fulmina Valsania con un bel colpo di punta mancina ad anticipare qualunque chiusura per l'1-0. Con il gol subito il Lenci però non si abbatte e anzi comincia a crescere. Salgono in cattedra il capitano Alessandro Stolfi e il numero diciannove Alessandro Santoro, i quali prendono letteralmente in mano le redini del centrocampo. Dopo il break al 20' da parte di Michele De Gregorio che impegna ancora Valsania, ecco che al 23' arriva il pareggio. I rossoblù insistono a sinistra con Felix Isufaj e sul pallone che capita in mezzo all'area è bravissimo Alessio Micca a trovare uno stupendo tiro in allungo che passa anche tra le gambe di un difensore e trafigge un incolpevole Matteo Acocella per l'1-1. C'è poi ancora tempo per un grande lancio del solito Scaglia che su calcio piazzato trova la testa di Mastrototaro, il quale manda però alto.  


Matteo Degani, goleador granata

  Lenci galvanizzato. Il pareggio agguantato in extremis regala una carica incredibile ai Masera Boys, che iniziano la ripresa spingendo con forza e conquistandosi anche alcuni piazzati interessanti in zona avanzata. Francesco Mele prova ad affidarsi alla qualità di Eduardo De Gregorio e a uno Stefano Ledda mai domo là davanti e che ci prova anche con una rovesciata al 5'. Il Lenci mostra però più verve e dopo aver impegnato Acocella in uscita su Isufaj, al 7' i rossoblù trovano il vantaggio. Bella riconquista sulla sinistra e Andrea Elia si lancia verso la porta granata, trovando il 2-1 con un destro preciso sul secondo palo. È una rete che dà ulteriore sicurezza a tutta la squadra che infatti comincia a giocare con grande coralità. Stolfi e Alessandro Trovato si trovano a meraviglia consentendo al Lenci di spaziare su tutto il fronte offensivo e portando a casa dei corner importanti anche per rifiatare. E proprio un po' di fiato sembra invece mancare al Vanchiglia nel quarto d'ora finale. A provarci più di tutti è Alssandro Calabrese che con la sua freschezza dà vita a un bellissimo duello contro l'esterno destro avversario, Francesco Brusaferro, vero e proprio pendolino alla Cafu. Nonostante la stanchezza i tentativi dei granata non mancano e serve il miglio Omar Tamoud che fa la voce grossa in mezzo all'area del Lenci. Le speranze di riacciuffarla per il Vanchglia sono ancora nell'intraprendenza di Scaglia che però ci prova da posizione veramente proibitiva prima al 18' e poi ancora in chiusura di gara. Al 23' i rossoblù avrebbero anche l'occasione di portarsi in doppio vantaggio ma Acocella è bravissimo a negare a Elia la doppietta dopo un'altra ottima manovra in tandem con Micca. Poco male per il Lenci che si porta a casa un'altra importantissima vittoria che lo proietta in testa al girone a punteggio pieno.  


Vanchiglia Esordienti 2009

 

IL TABELLINO

VANCHIGLIA-LENCI POIRINO 1-2 RETI (1-0, 1-2): 13' Degani (V), 23' Micca (L), 7' st Elia (L). VANCHIGLIA: Nava, Acocella, Mastrototaro, Scaglia, Bianco, Catanzaro, Degani, De Gregorio M., Ledda, De Gregorio E., Rizzelli, Calabrese. All. Mele. Dir. Scaglia. LENCI POIRINO: Valsania, Brusaferro, Corso, Tamoud, Paoletti, Stolfi, Isufaj, Trovato, Micca, Elia, Petroni, Santoro Alessandro. All. Masera. Dir. Paoletti.  


I ragazzi del Lenci acclamati dai genitori

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale