Cerca

Lascaris-Alpignano Esordienti B All Stars: Casazza regala la finale ai bianconeri

Manuel Casazza del Lascaris, sua la rete all'Alpignano

Manuel Casazza del Lascaris, sua la rete all'Alpignano

Basta una rete di Manuel Casazza nella seconda frazione sull'Alpignano per permettere al Lascaris di approdare in finale degli Esordienti B a Venaria nel Torneo All Stars. Gara in gran parte dominata dal gruppo pianezzese di Umberto Santoro, anche se gli atleti biancazzurri di Fabio Miceli si difendono bene. Complice anche un pizzico di imprecisione e di sfortuna, i bianconeri devono aspettare la metà della ripresa per sbloccare il risultato, comunque le occasioni non sono certo mancate. Il Lascaris aveva sconfitto la CBS nei quarti, mentre l'Alpignano si era imposto venerdì per 5-0 sul Chieri. Assalto. Questa partita risulta ovviamente molto sentita da entrambi i team. Non soltanto per via della semifinale, ma anche perché i due impianti sono vicinissimi in linea d'aria, rendendo la sfida in pratica un derby. Parte subito forte il Lascaris fin dai primi minuti con un pallonetto di Aron Persiano dal limite dell'area, respinto da Andrea Suino. Anche William Mangino si spinge in avanti minaccioso su contropiede, dribbla un difensore, ma il suo rasoterra non inquadra per poco lo specchio della porta. Lorenzo Scalenghe accentra una sfera succosa dalla fascia destra dritto nell'area alpignanese, senza esito. Arriva il turno di Casazza da distanza ravvicinata, però Suino vigila. Il gruppo di Miceli reagisce con Gabriele Rocchi, giunto sul fondo sinistro, tuttavia Federico Margiotta non arriva in tempo. Un calcio di punizione di Federico Giliberto del Lascaris dalla destra non trova in tempo la testa di Tommaso Dino. Prima dell'intervallo Casazza crossa per Persiano, ma la sua conclusione lambisce appena il palo. Gol e nervi tesi. Seconda frazione sul solco della prima. I bianconeri continuano a spingere, stavolta con Daniel Spina, la difesa dell'Alpignano resiste. Nicolò Sarti per i biancazzurri tira dalla trequarti, però Alessio Scanu è pronto a parare. Ancora Spina pericoloso, ma la sua azione in area è contrastata dalla difesa alpignanese. Uno spunto di Margiotta al volo dal limite finisce intercettato da Scanu. I minuti passano, ed i rigori, nonostante le offensive soprattutto pianezzesi, iniziano ad avvicinarsi. O almeno finché non interviene Casazza con un diagonale sinistro in area dopo il rimbalzo della conclusione di Enrico Laneri. Da quel momento l'atmosfera inizia ad elettrizzarsi, non per il ritmo di gara, sempre elevato, bensì per il livello di nervosismo che si sviluppa dentro e fuori il campo. Spina calcia alto, poi anche Emanuele Dello Russo per il team di Miceli tira verso il cielo. Spina vuole il gol a tutti i costi, ma il suo rasoterra termina fuori dal campo. Ancora Casazza protagonista: lui tira un assist per Christian Fiume, che colpisce la traversa. Ultimi minuti ed ultime emozioni, con l'Alpignano che vuole pareggiare. Prima Rocchi confeziona un pallonetto, parato da Scanu, infine Dello Russo centra clamorosamente l'incrocio dei pali quasi da centrocampo.

Lascaris 2009
Lascaris 2009

IL TABELLINO

Lascaris-Alpignano 1-0 RETE (0-0, 1-0): 12' st Casazza (L). LASCARIS: Scanu, Laneri, Giliberto, Rotunno, Penta, Dino, Scalenghe, Mangino, Fiume, Persiano, Bosco, Ligas, Casazza, Laguardia, Spina. All. Santoro. Dir. Penta - Dino. ALPIGNANO: Suino, Callea, Pucci, Dello Russo, Triolone, Pace, Margiotta, Miceli, Rocchi, Manca, Sarti, Maccioni, Attisani. All. Miceli. Dir. Pucci - Margiotta.

LE INTERVISTE

Umberto Santoro, allenatore del Lascaris: risultato davvero strettissimo per quanto abbiamo creato. Continuiamo il percorso di crescita, questo è sempre un buon punto di partenza. Fabio Miceli, allenatore dell'Alpignano: la loro vittoria è di sicuro meritata. Gara interpretata bene con tanto agonismo, anche se non ho visto grandissime giocate da nessuna delle due formazioni.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale