Cerca

Esordienti B Torino

Accademia Pertusa-Accademia Torino: Dibra-cadabra accende un derby tutto casalingo

I ragazzi di Corrado Frison vanno a segno con Prati e chiudono lo score con Cortese. Doppia traversa di Ramondetti

Giordano e Peca. Accademia Torino e Accademia Pertusa

Alessio Giordano (Accademia Torino) a contrasto con Dorian Peca (Accademia Pertusa)

Aria di derby in casa tra l'Accademia Pertusa dell'ex Avigliana, Corrado Frison e i granata dell'Accademia Torino di Fabio Profeta. Gli ospiti sono parsi squadra più amalgamata, mentre per il Pertusa, autore di una comunque ottima partita, ci sarà tutta la stagione per crescere sotto ogni aspetto. D'altra parte l'Accademia Torino è scesa in campo con autorità indirizzando subito il match sui loro binari, mentre i ragazzi di Frison sono usciti alla distanza: loro l'ultimo gol della partita grazie a Giovanni Cortese.

Subito derby-Dibra. Parte con un gol di marca granata il derby di via Genova trovato dal numero 17 granata Dibra che aggancia un pallone alto fuori dall'area, lo mette giù e calcia dove Mihalache non può arrivare. Già poco prima i torelli di Profeta hanno sfiorato il vantaggio con una combinazione Giordano-Alessandria che però il portiere gialloverde neutralizza coi piedi. L'Accademia Pertusa ci mette un po' a carburare e quando lo fa cercando Prati centrale o un indemoniato Pandaciuc sulla destra che arriva spesso al cross guadagnando anche qualche angolo. La volontà di capitan Peca e compagni é forte e quando la volontà é forte arriva anche qualche occasione come una punizione centrale di Prati, ben parata da Internò; oppure un angolo battuto da Fichera su cui si avventa Pagliaro sfiorandola soltanto. L'Accademia Real Torino regge e nel finale si gode un'invenzione di Ramondetti centrale che fa arrivare il pallone a Giordano. Il numero 8 non ci pensa su e la piazza nell'angolino basso a sinistra. 0-2.

Jolly Ramondetti. Il 10 granata nel primo tempo si é distinto per passaggi intelligenti e dribbling nello stretto, ma a inizio del secondo tempo fa subito vedere che anche la balistica non é male. É da un suo siluro sulla traversa che infatti nasce il 0-3 perché sulla ribattuta arriva legatissimo Alessandria a fare tap-in. Così come si dimostra veloce e rapace anche Giordano pochi minuti più tardi sugli sviluppi di un calcio d'angolo e insacca il 0-4. Corrado Frison continua a esortare i suoi a non mollare e a farsi carico della missione é il duo di centrocampo Peca - Rexhaj che a suon di contrasti provano a insidiare l'attentissima retroguardia Cochier che con i vari Marinelli, Speranza e Nicola si dimostrano sempre attenti. Nulla però possono sul gran siluro di Prati al 17' su assist di Cortese che vale l'1-4. La terza fazione inizia come le altre, ovvero con i granata con il piede sull'acceleratore e con Ramondetti a sfondare un'altra volta la traversa su un'azione iniziata da Viaggiano e Amato e chiusa dallo stesso Amato in tap-in dopo la traversa e una parata di Mihalache. 1-5. Il Pertusa non molla e nel finale succede di tutto. Viaggiano va a iscriversi al tabellino con una doppietta in un minuto e Cortese gli risponde di potenza per il 2-7 finale.

IL TABELLINO

Acc.Pertusa-Accademia Torino 2-7
RETI (0-2, 1-2, 1-3): 4' Dibra (Acca), 19' Giordano (Acca), 2' st Alessandria (Acca), 8' st Giordano (Acca), 17' st Prati (Acc.), 3' tt Amato (Acca), 18' tt Viggiano (Acca), 19' tt Viggiano (Acca), 20' tt Cortese (Acc.).
ACC.PERTUSA: Mihalache, Dakhalaoui, Fichera, Rexhaj, Pagliaro, Pandaciuc, Peca, Prati, Alberti, Picon Carbajal , Cortese. All. Frison. Dir. Fichera.
ACCADEMIA TORINO: Internò, Cochior, Speranza, Nicola, Marinelli, Alessandria, Giordano, Viggiano, Ramondetti, Amato, Dibra. All. Profeta. Dir. Giordano - Speranza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale