Cerca

Filosofia degli Esordienti Misti dell'Ivrea Banchette di Massimo Rosciano

Eso Misti Ivrea Banchette

Eso Misti Ivrea Banchette

Gli Esordienti Misti dell' Ivrea Banchette, guidati da Massimo Rosciano, lucidano gli scarpini e affilano gli artigli auspicando di poter tornare presto in campo. Nel frattempo svolgono gli allenamenti individuali la domenica mattina. «Questa settimana, purtroppo, la pioggia non ce l'ha permesso. Confidiamo nel bel tempo la prossima» racconta l'allenatore Rosciano, che poi ci rivela qualche chicca sul suo passato nel mondo del calcio. «Ho sempre giocato con tanta passione, militando in varie squadre del territorio. Il mio ruolo era quello di esterno basso, ma è capitato anche che mi spostassi leggermente in avanti come centrocampista. Ho giocato anche in seconda categoria e nelle giovanili di Ivrea e San Grato». Poi la chiamata che gli ha proposto di cominciare ad allenare, quando aveva 19 anni. Un segno del destino. Quanto ai suoi giovanissimi campioni, Massimo Rosciano è categorico: non c'è spazio per l'individualità in casa Ivrea Banchette, ogni giocatore va naturalmente seguito e spronato a migliorare le proprie qualità senza però perdere di vista l'ottica del gruppo e del gioco di squadra, che rimane il perno della società. Ecco la rosa degli Esordienti Misti: Andrea Giuffreda, Nicolò Barolat, Federico Giuffreda (fratello di Andrea), Matteo Quagliero, Andrea Rossetto, Simone Vitale, Daniele Jurle, Aaron Diabotti, Adam Mohcine, Matteo Nolfo, Gabriele Cardinale, Vittorio Franzoso, Ascanio Agosti e William Gametro.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale