Cerca

Valdruento Esordienti Misti e 2008, pronti a ripartire con Nino Greco Ferlisi

Valdruento Esordienti Misti

Valdruento Esordienti Misti

Valdruento Esordienti Misti e 2008, pronti a ripartire nel Settore Giovanile. La formazione del club di Druento si prepara alle sfide nell'ormai prossima annata sotto la guida di Antonino Greco Ferlisi. Il team dei misti, composto quasi del tutto da atleti classe 2008, proseguirà l'avventura calcistica insieme alla squadra della categoria piena per debuttare, nella successiva stagione nei Giovanissimi del primo anno Under 14.

Nino Greco Ferlisi
Nino Greco Ferlisi

Parlano Tonanni e Greco Ferlisi
«Abbiamo deciso di far proseguire l'avventura del gruppo sotto la gestione di  Greco Ferlisi affiancato da Michele Ceddia - dice Antonio Tonanni, responsabile della Scuola Calcio al Valdruento - vista la situazione dell'istruttore Vito Magrì, costretto ad assentarsi per qualche mese dall'attività sportiva a causa di ragioni di salute. Il gruppo è piuttosto grande, e la società punta molto su tali giocatori per il prossimo futuro. Le premesse ci sono tutte. Per l'impegno, correlato da importanti vittorie, dimostrato tra tornei e campionati, loro meriterebbero di disputare i gironi dei regionali durante la prossima stagione sportiva». «Questi ragazzi sono veramente forti, la squadra è solida: mi auguro che si riesca a giocare la successiva annata calcistica - aggiunge Greco Ferlisi - adesso comincia per loro il calcio agonistico, sono certo che sarà molto bello da disputare, nelle sfide 11 contro 11. Anche se ho preso da poco le redini della squadra, affermo che le premesse ci sono tutte. I misti non hanno giocato alcuna gara durante il corso di settembre, però hanno disputato il torneo Viola al Settimo a settembre, arrivando in finale contro il Settimo stesso, perdendo per 4-2. I 2008, invece, sono arrivati alle fasi finali del Trofeo Città di Rosta, tra i mesi di settembre ed ottobre». Greco Ferlisi, classe 1978, mentre allena da alcuni anni continua a giocare nella prima squadra del club in Promozione come punta centrale. Lui sta proseguendo la sua lunga carriera iniziata nelle giovanili del Torino, proseguita nell' Alessandria ed in seguito in numerose squadre tra Eccellenza e Prima Categoria. Tra queste squadre vanno ricordati i cinque anni giocati al Caselle, mentre è arrivato al Valdruento, prendendo prima gli Esordienti Misti e quindi i 2008, nell'estate 2020.

Greco Ferlisi con Michele Ceddia, istruttori del Valdruento Esordienti Misti
Greco Ferlisi con Michele Ceddia, istruttori del Valdruento Esordienti Misti

La squadra
Ecco il gruppo del Valdruento per i Esordienti Misti ed i  2008. Ernesto Acerbi: difensore laterale, il "trattorino" del team. Di certo in crescita. Samuele Baia: centrocampista, adesso è in fase di sviluppo, i risultati arriveranno. Alessandro Bella: portiere, ha un buon fisico. Bravo sui pali, ha delle buone prospettive future. Davide Bellè: difensore laterale. Mancino, mostra molto impegno durante i match. Nicolas Cancel: centrocampista. Fisico in sviluppo, fa parte dello zoccolo duro del gruppo. Lorenzo Capasa: esterno basso. Mancino, forte presenza lungo il campo, è una promessa. Mattia Duchini: centrocampista, dal Lascaris. Dotato di un fisico possente, ha dei buoni piedi. Un elemento importante in ottica futura per l'ossatura del team. Simone Ghilardi: centrocampista. Molto estroso e pieno di numerose iniziative, si avvia sullo stile di Andrea Pirlo. Tommaso Giarrizzo: esterno. Possiede una buona tecnica, ha un gran potenziale per l'avvenire. Mattia Grasso: collocato in difesa, possiede un buon fisico. I presupposti per crescere ci sono tutti. Gabriele La Rosa: portiere, durante le gare si muove in gran scioltezza. Ben impostato. Simone Mohamed Mamouni: difensore laterale. Molto educato, potenziale altissimo, margini di crescita incredibili. Francesco Murri: difensore centrale. Forte, anzi devastante, sul piano atletico e tecnico. Tiene alta l'asticella nel mezzo delle partite. Daniele Palamarciuc: esterno. Forza fisica davvero notevole, scatenato durante gli incontri. Maxim Palamarciuc: difensore centrale. Il fisico c'è, ottime prospettive per il prossimo futuro. Matteo Porcu: esterno. La tecnica è bene sviluppata, renderà molto durante le prossime annate. Diego Rigatuso: centrocampista centrale, talvolta mezza punta. Tecnica buona, può fare la differenza nel centro dell'azione. Daniel Romano: centrocampista centrale. Grandissime credenziali per dare il meglio sul campo. Diego Sartin: classe 2009, seconda punta, dal Savonera. Fisico minuto, scatta veloce, una scommessa per il futuro. Samuel Tonanni: in attacco. Tecnica avanzata. Lottatore, non molla mai, si sacrifica durante i match per la squadra. Matteo Vaschetto: centrocampista. Fisico prestante, buon carattere, dimostra umiltà e dedizione mentre gioca. Simone Vaschetto: trequartista, si sta irrobustendo nel corpo per rendere al meglio durante le gare. Mattia Vendemiati: portiere. Ha un fisico imponente, da tenere sotto osservazione nei mesi futuri. Lorenzo Vinella: attaccante. Stile Luca Toni, nel match spesso porta a "spasso" i difensori, una garanzia. Emanuele Vocale: centrocampista. Corpo minuto, mancino, impegno costante durante ogni partita.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale