Cerca

News

La guida dei 2010 e non solo: il giovane istruttore torna dove tutto è iniziato

Dopo due stagioni al Pozzo, Alessandro Testa riparte dal suo Piobesi

Alessandro Testa e il gruppo 2010 al Pozzomaina

Alessandro Testa insieme ai suoi 2010 durante l'eccellente stagione al Pozzomaina

Sono in arrivo grandi ventate di novità per il settore della Scuola Calcio in casa Piobesi: Alessandro Testa, giovane istruttore classe 1997 ed ex allenatore del Pozzomaina, approderà sulla panchina della società appartenente al comitato pinerolese a partire dalla prossima stagione. 

IL PERCORSO

Testa inizia a giocare a calcio fin dalla tenera età e continua fino ai 22 anni. Oltre ai 10 anni passati in campo con la maglia dell'Onnisport di Nichelino e la collaborazione con la Juventus, per lui si apre anche una piccola perentesi nella prima squadra del Piobesi. Una società che ritroverà però molto presto perché, durante la sua triennale in Scienze Motorie, inizierà la sua carriera da istruttore proprio lì. Tutto comincia come vice allenatore per poi collaudarsi in una eccellente stagione come primo istruttore.

Alessandro Testa con la maglia della prima squadra del Piobesi

Poco dopo arriva la chiamata dal torinese e Testa approda con piacere al Pozzomaina dopo si fa notare per due eccellenti stagioni rialzando prima il secondo gruppo dei classe 2010 e poi conquistando un meritato posto a metà classifica con la prima formazione. «Quando il Pozzomaina mi ha chiamato ho accettato molto volentieri - dichiara l'allenatore -. Mi rendo conto di aver passato due anni in una grande società con enormi ambizioni, riuscendo anche a risollevare un gruppo e portandolo da fondo classifica fino a metà, disputando una stagione di tutto rispetto».

Il giovane allenatore in collaborazione con la Juventus

PROSSIMA FERMATA

Arriva poi la chiamata dal Piobesi con la proposta di un progetto di crescita che Testa accetta con enorme piacere tornando dove tutto è iniziato. Sotto la sua ala vedremo gli Esordienti classe 2010 ma non solo: l'ex Pozzomaina sarà anche il preparatore atletico della prima squadra per un progetto vincente al fianco di Enrico Bussano.

«Sono molto orgoglioso di poter seguire da vicino la prima squadra e lavorare fianco a fianco con Enrico. Per quanto riguarda i 2010 invece, ci siamo conosciuti recentemente e abbiamo fatto un paio di allenamenti e due open day in cui mi sono reso conto che l'affluenza qui è davvero buona. Il mio neo gruppo è voglioso di crescere e bisognoso di vincere, per cui non vedo l'ora di dargli quello che ancora non hanno mai avuto, puntando alla vittoria del campionato.»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale