Cerca

Moncalieri Academy 2008, Varsalona e la partenza sprint a Pancalieri

Il Moncalieri Academy di Raffaele Varsalona

Il Moncalieri Academy di Raffaele Varsalona

Dall'estate 2020 gli Esordienti del Moncalieri Academy, hanno un nuovo istruttore: Raffaele Varsalona che ci racconta di come lui e i suoi ragazzi abbiano iniziato al meglio questa nuova avventura. «La stagione è cominciata alla grande. Abbiamo partecipato da protagonisti al Torneo organizzato dal Pancalieri Castagnole, conquistando il girone bronzo. Degno di nota è anche il clamoroso pareggio in casa della Juventus femminile» esordisce Varsalona. Un buon primo passo per una squadra che può ulteriormente migliorare. Prima di arrivare al Moncalieri Academy, Varsalona ha allenato diverse squadre come il Moncalieri 1953, il Mezzaluna ed è stato secondo allenatore del Trofarello di Marco Sturzo per ben 4 anni. «Fare l'allenatore mi sta dando grandi soddisfazioni. Quello che cerco sempre di avere è una squadra intelligente e rognosa. Il rispetto e le buone maniere non devono mai mancare. Motivo sempre i miei ragazzi dicendogli di non mollare mai, ma senza tralasciare il divertimento». La carriera da allenatore di Varsalone comincia dopo tanti anni nel mondo del calcio. «Il calcio è la mia vita, è sempre un'emozione parlarne. Ho iniziato a giocare da bambino nel Perosa Argentina e subito dopo nel Volvera. In seguito ho giocato negli Allievi del None, con cui ho vinto il Campionato Regionale, nel Piobesi in Promozione e nell'Ekelund, con cui ho conquistato 2 edizioni del Palio dei Borghi. Quando ho iniziato a lavorare nell'azienda SKF sono diventato capitano della squadra di calcio aziendale dove giocavamo ogni sabato. Oggi non mi sono fermato, gioco ancora qualche partita di calcio a 8 e a 5».

L'allenatore Raffaele Varsalona
L'allenatore Raffaele Varsalona

Oggi anche il Moncalieri Academy è fermo per via del COVID. «Ho conosciuto i ragazzi del Moncalieri Academy a luglio di quest'anno. Purtroppo ho avuto modo di passare poco tempo con loro perché lo stop è arrivato troppo presto. A settembre facevamo 2 allenamenti a settimana da un'ora e mezza ciascuno, rispettando sempre tutte le norme riguardanti il distanziamento. Oggi la squadra non si è fermata. Infatti sulla pagina Facebook della società vengono continuamente pubblicati video di esercizi che i ragazzi possono svolgere a casa. Nonostante tutto la società, grazie anche Gianni e Gabriele Oliva, ha fatto un ottimo lavoro». In conclusione Raffaele Varsalone ci racconta dei suoi ragazzi: «La squadra è sempre concentrata e i ragazzi sanno fare un ottimo gioco insieme. In generale sono molto equilibrati, sia caratterialmente che calcisticamente. Una cosa che apprezzo davvero tanto e la loro disponibilità, quando è necessario, a cambiare ruolo». Dorjan Beba, portiere molto giudizioso. La sua grande volontà e la sua abilità in porta, uniti al suo fisico importante fanno di Beba un bravo portiere. Giorgio Bergna, mezz'ala che non molla mai. Giorgio possiede un'ottima visione di gioco, è bravo a controllare la palla ed il suo è sempre un gioco pulito. Francesco Filippo, difensore mancino. Filippo è un giocatore strategico che sa tenere bene la posizione. Dialoga bene con i compagni e i suoi passaggi sono impeccabili. Andrea Longo, fascia destra offensiva in grado di giocare su entrambe le fasce. Andrea ha un grande fisico ed è dotato di tanta forza, oltre ad essere sempre disponibile. Raul Marchiori, centrocampista offensivo ex Moncalieri 1953. Raul si è inserito subito bene all'interno della squadra, ha un ottimo tiro che punta sempre a migliorare. Emilio Meritano, difensore destro. Emilio è molto versatile e si presta anche ad altri ruoli. È un giocatore veloce, ha un buon controllo di palla e mantiene bene la posizione. Francesco Novello, la classica punta vecchio stile alla Boninsegna. Francesco ha un buon fisico, aiuta molto la squadra dispensando ottimi consigli e ha sempre voglia di migliorare. Massimiliano Pelucelli, centrocampista bravo anche sulle fasce. Massimiliano ha una buona struttura fisica e possiede un'ottima intelligenza calcistica. Gabriele Cotrona, detto "Ibra". Gabriele è un attaccante veloce con una gran corsa. È un ragazzo generoso e ha un tiro strepitoso. Davide Tecucianu, centrocampista centrale. Davide ha avuto occasione di giocare anche in ruoli non suoi comportandosi in maniera eccellente. È determinato, potente e ha un gran tiro. Gabriele Messineo, terzino destro abile anche a sinistra e al centro. Gabriele ha una buona prestanza fisica e un ottimo tiro, infatti batte sempre delle punizioni fantastiche.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale