Cerca

Esordienti

Superoscar: doppi Mangino e Marengo, il Lascaris ricomincia da dove aveva finito superando il Volpiano

Spina apre le marcature in avvio mentre nella ripresa va a segno anche Penta

lascaris eso santoro

I marcatori del Lascaris: Spina, Penta, Mangino e Marengo

Dopo aver terminato la passata stagione con il trionfo nel torneo All Stars, il Lascaris guidato dall'istruttore Umberto Santoro comincia anche il 2021-2022 con una vittoria: nella prima uscita dell'attesissimo Superoscar i ragazzi pianezzesi super con un convincente 6-0 l'Alpignano del tecnico Gabirele Falzone. Prorompente sin dalla partenza la prestazione dei bianconeri che sbloccano la gara al 5' con il colpo di testa di Daniel Spina, servito da Lorenzo Scalenghe dal corner di destra. Raddoppio dopo un solo giro di lancette con il tiro-cross di William Mangino che da posizione molto defilata inganna Luca Panicelli scavalcandolo con una traiettoria beffarda. Pur provandoci con Omar Rachak e l'ex Leinì Alessandro De Fazio, il Volpiano non riesce ad opporre un'adeguata resistenza e nella ripresa capitola sotto i colpi dell'ottimo subentrante Filippo Marengo, autore di una doppietta lampo al 6' e al 7'. A chiudere i conti nel finale sono poi Alessandro Penta e ancora William Mangino. Da segnalare la grande qualita apportata da Christian Fiume per i bianconeri, mentre per le foxes sono soprattutto Luca Dattrino e Simone Barbagallo a spiccare per le buone geometrie in mezzo al campo. 

Il caldo non frena i Santoro Boys. Neanche il tempo di mettersi comodi che il Lascaris sembra non esser mai andato in vacanza. Subito ottimo adattamento da parte dei nuovi elementi Nicolò Sarti e Filippo Margiotta (entrambi ex Alpignano) e prorpio quest'ultimo stampa un gran mancino sulla traversa al 1'. Il vantaggio bianconero arriva al5' con il buon corner di Scalenghe dalla destra che pesca sul secondo palo Spina, bravo a indirizzare incrociando alla sinistra di un incolpevole Panicelli. Passano pochi secondi ed ecco il raddoppio: questa volta Panicelli è colto un po' impreparato dal solito Mangino che disegna una traiettoria arcuata e molto alta che si insacca nel sette. Due colpi ben assestati per un Volpiano che affida la reazione alla qualità di De Fazio, il quale cerca di sparigliare una retrpguardia però davvero impentrabile rappresentata al meglio da Alessandro Penta e Riccardo Rotunno. Alle foxes non bastano neanche le solite scavallate di Omar Rachak il quale allo scadere va comunque vicino ad accorciare le distsanze con uno splendido tiro da lontanissimo che quasi beffa Alessio Scanu, slavato dalla traversa.

Il Lascaris Esordienti 2009 di Umberto Santoro

Cambio d'interpreti, stesso copione. Nella ripresa entra Christian Fiume ad aggiungere ulteriore qualità alla manovra pianezzese mentre per il Volpiano è Simone Barbagallo a tentare di prendere maggiormente in mano le redini della gara per i suoi. La prima occasione è proprio per le foxes che ci provano con Simone Sette il quale impegna Scanu con un tiro da fuori area. Sugli sviluppi della ripartenza però i bianconeri battono un altro colpo e a siglare il 3-0 è un altro nuovo arrivato, l'ex Juventus Filippo Marengo che su ottima imbeccata di Fiume non sbaglia davanti all'estremo difensore Alessio Fragale. È un altro sprazzo di gara fatale per il Volpiano che al 7' subisce anche il quarto gol: ancora un grande Marengo incrocia da fuori area un gran destro potente e preciso. Cinque minuti più tardi è il solito De Fazio a rendersi protagonista con una bella punizione dalla distanza che però non regala il gol della bandiera ai blu. Nel finale c'è tempo per il bel gol di Alessandro Penta al 13', seguito a ruota dal tocco di Mangino in anticipo su fragale che vale il 6-0 col quale si chiude una gara davvero ben condotta sin dall'inizio dai ragazzi di Santoro che partono dunque col piede giusto.

IL TABELLINO

VOLPIANO-LASCARIS 0-6

RETI: 5' Spina (L), 6' Mangino (L), 6' st Marengo (L), 7' st Marengo (L), 13' st Penta (L), 14' st Mangino (L).
VOLPIANO: Panichelli, Giraudo, Morello, Rachak, Sette, Barbagallo, Palladino, Dattrino, Quartarone, De Fazio, Dell'Aquila. A disp. Fragale. All. Falzone. Dir. Barbagallo.
LASCARIS: Scanu, Margiotta, Giliberto, Marengo, Rotunno, Penta, Scalenghe, Mangino, Persiano, Zamboni, Sarti. A disp. Truccero, Laguardia, Spina, Fiume. All. Santoro. Dir. Dino - Penta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale