Cerca

Tornei

Superoscar: quarti di finale nel segno dei rigori, Mirafiori unica a farcela nei regolamentari

Esultano Alpignano, Gassino e Lascaris. Sabato sera le due semifinali a Vinovo

mirafiori 2009 labianca

Il Mirafiori 2009 dell'istruttore Ferdinando Labianca

Quarti di finale di Superoscar nel segno dei tiri dagli undici metri quelli andati in scena nella serata di mercoledì sul campo base del Chisola a Vinovo. Ben tre gare su quattro sono infatti state decise ai calci di rigore a dimostrazione di quanto in questa 41esima edizione a regnare sia soprattutto l’equilibrio.

Il racconto delle gare

È stato il Lascaris di Umberto Santoro ad aprire la serata di quarti riuscendo a superare i campioni in carica del Chisola al termine di una battaglia senza esclusione di colpi. Grande equilibrio nei tempi regolamentari con il risultato finale di 2-2: a segno Scalenghe e Marengo per i pianezzesi mentre per i vinovesi in gol Cozzula e Persico. Per decidere la sfida c’è quindi stato bisogno dei tiri dal dischetto durante i quali è stato ancora una volta decisivo l’estremo difensore bianconero Alessio Scanu, già protagonista a giugno nel torneo All Stars.

Grande risultato poi per il Mirafiori di Ferdinando Labianca nel match con la CBS di Giovanni Venere. Gialloblù che trovano due gol di vantaggio nei primi 4’ grazie alla doppietta di Andrea Gramuglia e poi oppongono una strenua resistenza alle sortite offensive dei diavoletti rossoneri e riescono a chiudere la gara addirittura con la porta inviolata. Grandissima prestazione anche del pacchetto arretrato formato da Edoardo De Vita, Nicolò Pagliuca e Luca Cristofoli.

Passa ai calci di rigore anche il Gassino SR di Luca Filograno al termine di una gara tirata nello pseudo derby con la Pro Eureka. Gol di Francesco Giuranna per i rossoblù mentre è di Christian Cinti la rete per i ragazzi di Gianfranco Palmisano. Non basta un rigore parato da Davide Cannone perché sono fatali due errori tra le fila dei biancoblucerchiati.

Infine decisa dagli undici metri anche l’ultima gara della serata, con l’Alpignano di Fabio Miceli che avanza a discapito del Lucento di Simone Mezzogori. Gol di Edoardo Calarco e Manuel Casazza nei regolamentari e sono poi le reti dal dischetto di Bardus, Crepaldi, Pace e Mataj a regalare la gioia della semifinale ai biancazzurri.

Le semifinali di sabato a Vinovo

19:30 Lascaris-Mirafiori

20:30 Gassino SR-Alpignano

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale