Cerca

Esordienti Torino

Grande Slam: Di Giovanni, Antonaccio e Dellavalle portano il Rosta in semifinale ma il Carmagnola esce a testa alta

Oltre ai gol, due traverse per i biancorossi che però nel secondo tempo soffrono il ritorno dei blu

Grande Slam: Di Giovanni, Antonaccio e Dellavalle portano il Rosta in semifinalema il Carmagnola esce a testa alta

Il Rosta 2009 allenato dall'istruttore Andrea Calì

Partita ricca di emozioni e piena di intensità quella fra Rosta e Carmagnola e nella quale i biancorossi si impongono per 3-0. La squadra guidata da Andrea Calì, con questa vittoria, accede alle semifinali del torneo Grande Slam nella categoria Esordienti 2009. Match equilibrato a dispetto del risultato e che complessivamente premia la maggiore concretezza del Rosta sotto porta, brava a sfruttare le occasioni create. Biancorossi cinici che però si trovano di fronte un Carmagnola tenace e con un grande furore agonistico che gli ha consentito di rimanere in partita fino al gol del 3-0 del Rosta arrivato a fine del secondo tempo. Nelle fila della formazione allenata da Andrea Calì, oltre alla bella prestazione fornita dall'organico, ottime le prove di Matteo Di Giovanni capace di sbloccare il risultato con un gol di pregevole fattura, Remo Antonaccio in grado di andare in marcatura con una scaltrezza da vero numero 9 e Lorenzo Dellavalle in grado di segnare il gol che ha messo la parola fine alla contesa. Nelle fila della formazione guidata da Diego Scarchin, oltre alla buona prova dell'intera squadra, si segnala una buona prestazione di Andrea Sardo capace nel primo tempo in qualche occasione di impegnare l'estremo difensore biancorosso e si fa notare anche Matteo Bono, un ottimo elemento in fase di recupero palla.

Traverse biancorosseLe fasi iniziali del primo tempo sono contraddistinte da equilibrio ed intensità da ambo le parti. Nella prima frazione il Carmagnola si dimostra tenace, ma le occasioni migliori capitano nei piedi del Rosta che dimostra una buona organizzazione. Al 3' del primo tempo Marco Molinaro dopo un'azione interessante scarica un tiro che finisce fuori di poco. Dopo pochi minuti si fa vedere ancora il Rosta con un tiro di Matteo Di Giovanni che finisce a lato. Al 8' passa il Rosta con un diagonale rasoterra  da parte di Giovanni Di Matteo, gol di fondamentale importanza poiché permette di sbloccare il quarto di finale. La furia biancorossa non si placa, infatti al 10' Filippo Mapelli centra la traversa. Al 11' si fa vedere il Carmagnola con Andrea Sardo con un bel tiro ben bloccato dal portiere del Rosta. Al 14' sempre Andrea Sardo si fa vedere con un diagonale dal vertice destro dell'area di rigore che finisce fuori di poco. Un minuto dopo ancora il numero 11 blu con un azione in fotocopia alla precedente prova a sfondare, ma la sorte non lo assiste. Al 18' il Rosta centra un'altra traversa su punizione tirata da Francesco Cruto e sul proseguio dell'azione al 19' Remo Antonaccio con un fiuto da vero bomber insacca di testa un pallone vagante in area di rigore.

Pressione blu ma Dellavalle chiude i giochi. Nel secondo tempo si vede un Carmagnola desideroso di ribaltare il risultato, con grande furore agonistico e che ha avuto il predominio territoriale e che ha avuto più occasioni da gol, di contro il Rosta ha amministrato bene il risultato ottenuto nel primo tempo e quando è riuscito ad uscire dalla pressione blu è ripartito e in una di queste sortite ha chiuso i giochi ed ottenuto il pass per le semifinali. All'inizio della ripresa si fa vedere Matteo Bono che si dimostra un ottimo elemento in fase di recupero palla e al 1' minuto impegna l'estremo difensore biancorosso con un buon tiro che il portiere para bene. Al 3' minuto della ripresa Lorenzo Boglione si fa notare con una bella punizione che finisce fuori di poco. Al 11' su di un traversone che viaggia pericolosamente all'interno dell'area di rigore del Rosta, Gioele Fadda per poco non trova l'aggancio con il pallone sotto porta. Al 12' Giovanni Bryan Gerace si fa vedere con una bella sgroppata sulla fascia che si conclude con un angolo. Al 14' sempre Matteo Bono con la sua determinazione va a pressare e per poco il rimpallo che scaturisce da un contrasto non finisce dentro ma il portiere del Rosta non si fa trovare impreparato. Al 15' si fa rivedere il Rosta con un tiro da parte di Francesco Cruto che finisce alto sopra la traversa. Al 17' si fa vedere su punizione ancora Lorenzo Boglione con un tiro che finisce alto sopra la traversa. Al 19' Lorenzo Dellavalle chiude la contesa con un diagonale lento ma preciso, probabilmente sporcato da qualche deviazione. Poco dopo si fa vedere Lorenzo Milanolo con un diagonale potente ma poco preciso.

ROSTA CALCIO-CARMAGNOLA 3-0
RETI (2-0,3-0): Di Giovanni 8'pt (R), Antonaccio 19'pt (R), 19'st Dellavalle (R).
ROSTA CALCIO: Mengoni, Merlo, Mapelli, Prizzi, Dellavalle, Scotto di Santolo, Cruto, Terragno, Antonaccio, Molinaro, Di Giovanni, Mareschi, Gambino, Alberghina. All. Calì. Dir. Molinaro - Dellavalle.
CARMAGNOLA: Tuninetti, Boglione, Merlo, Giordano, Gazzera, Fadda, Zappino, Bono, Gerace, Nappi, Sardo, Milanolo, Alloatti. All. Scarchini. Dir. Bono.

LE INTERVISTE

Andrea Calì, allenatore Rosta: «Siamo riusciti a trovare il gol in situazioni e in un campo che non era adatto alle nostre caratteristiche, perché noi cerchiamo spazi un pò più aperti e larghi ma siamo riusciti lo stesso a segnare. Sono abbastanza contento perchè quando è il momento di fare gol noi lo facciamo. Sono soddisfatto per il passaggio del turno ma di più lo sono per i ragazzi che hanno vinto e giocato bene e sono felici del risultato».

Diego Scarchini, allenatore Carmagnola: «Abbiamo provato a restare in partita fino alla fine, purtroppo siamo stati un po' sfortunati, ma se non si fa gol alla fine queste partite le perdi, sono comunque soddisfatto della reazione. I ragazzi hanno espresso una grande voglia durante tutta la partita, con il Rosta un calcio piazzato fa la differenza, fisicamente un po' paghiamo ma nonostante questo deficit siamo stati bravi. Il risultato non rispecchia la prestazione espressa in campo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale