Cerca

Tornei

Calcio e Coriandoli: in Princi-pio è un buon Cit Turin, poi arriva l'uragano Volpiano trainato da Defazio e Palladino

Dopo il vantaggio rossoverde, le Foxes danno spettacolo con Dell'Aquila, Defazio, Sacco, Rachak, Barbagallo e Lo Buono

volpiano 09 falzone

Il Volpiano 2009 di Gabirele Falzone fa en plein nel Girone F superando anche il Cit Turin di Cristian Fioravanti

Nella giornata in cui la Scuola calcio ritrova finalmente l'atmosfera delle competizioni, Volpiano e Cit Turin 2009 si sfidano nella splendida cornice del Don Mosso di Venaria per una gara che sa tanto di scontro diretto. C'è infatti in palio il primo posto del Girone F del Calcio e Coriandoli, visto che le Foxes hanno vinto entrambe le prime due gare mentre i rossoverdi, inseriti nel torneo per il forfait del Monregale, hanno portato a casa tre punti grazie alla vittoria a tavolino col Don Bosco Rivoli. Il risultato finale lascia poco spazio alle interpretazioni: è 6-1 per i biancoblù di Gabriele Falzone che, nonostante l'iniziale svantaggio firmato al 13' del primo tempo da Andrea Princi, già al quarto d'ora ribaltano tutto con Leonardo Dell'Aquila e Alessandro Defazio. La prima frazione si chiude con un terzo gol capolavoro per gioco di squadra, con Riccardo Sacco a finalizzare il gran lavoro del solito Defazio e di Riccardo Palladino, autore anche lui di una prestazione degna di nota dal punto di vista tecnico. Nella ripresa poi spazio ad altre tre marcature tutte di pegevole fattura, con uno scatenato Simone Barbagallo a segnare il quinto gol dopo aver anche colpito una traversa - sulla cui respinta aveva invece trovato la rete capitan Omar Rachak. A suggellare un grande pomeriggio di ritorno in campo per il Volpiano, il sesto gol del centravanti Alberto Lobuono che proprio in chiusura di match si regala la gioia personale battendo un comunque ottimo Ettore Giudice da pochi passi. 

Il Cit Turin Esordienti 2009 di Cristian Fioravanti

Princi a sorpresa, poi subito uragano Foxes. L'inizio di gara è contrassegnato dai tanti errori delle due squadre soprattutto nel controllo del pallone: quasi un mese di inattività pesa inevitabilmente sulla sensibilità tecnica dei protagonisti. A risaltare in un match che tecnicamente non decolla, sono le abilità in interidizione di Sofiane Mourah, bravo a riciclare qualche pallone in mezzo al campo per il Cit. Tra i più attivi c'è anche Riccardo Sansica, che dopo aver intercettato diverse trame biancoblù non riesce però a trovare il guizzo per pungere davanti. Per le Volpi argentate è Defazio a prendere in mano le redini della manovra, con Palladino a dare qualità e agilità nello stretto. All'8 arriva il primo intervento di Giudice, il quale respinge corta la punzione di Jacopo Giraudo e si salva poi in corner sul tentativo seguente. Nei primi dieci minuti non arrivano pericoli invece per l'estremo difensore del Volpiano, Alessio Fragale, coperto perfettamente da Eduardo Pezzano e Sacco. A passare in vantaggio è però a sorpresa proprio il Cit Turin: Fragale gioca con un po' di leggerezza in impostazione e serve su un piatto d'argento l'occasione a Princi che non si fa pregare e insacca lo 0-1. Sembrerebbe un colpo pesante per le Foxes con i ragazzi di corso Ferrucci a prendere invece ulteriore coraggio. Romeo Baiocco e Lorenzo Lorusso mettono ancora paura alla retroguardia avversaria ma dopo un altro piccolo spavento le Volpi escono dal letargo: l'ottimo tandem Palladino-Dell'Aquila sfonda sulla destra e qust'ultimo trova il pareggio con un facile piattone al 15'. Passa giusto un minuto ed è raddoppio con Defazio a infilare un destro morbido ancora su assist di Palladino. È poi il 17' ed ecco il 3-1: protagonisti ancora Palladino e Defazio e Saccofinalizza un grande triangolo a mettere le cose a posto già in chiusura di primo tempo.

Andrea Princi, autore del vantaggio rossoverde

Subito in ghiaccio. La ripresa comincia sulla stessa falsa riga. Barbagallo coglie una traversa con un gran mancino e Rachak insacca sulla respinta per il 4-1 al 3'. Risponde Sansica per i rossoverdi ma Luca Panichella è sicuro in presa. Ci prova poi nuovamente Barbagallo, questa volta fermato dal super salavataggio sulla linea di Edoardo Escosse. Le Foxes però sono martellanti è al 5' trovano il 5-1 proprio con Barbagallo che dribbla molto bene in zona centrale e insacca senza problemi in area trovando finalmente la gioia personale. Tutto in ghiaccio già in apertura. Per il Cit Turin, l'ultimo a mollare è il difensore di destra Jacopo Pettinà ma le sortite di Defazio e compagni finiscono per sfondare anche da quella parte. Diego Acampora e Martino notario danno invece ulteriore sicurezza alla fase difensiva biancoblù e al 10' Lo Buono inizia la personale sifda con la porta: va vicino al gol in un paio di occasioni col mancino per poi trovare il difenitivo 6-1 prorpio all'ultimo giro di lancette. Una prestazione che non può che soddisfare l'istruttore Gabriele Falzone, contento di aver ritrovato bene il suo gruppo al ritorno in campo. Comprensibilmente contrariato invece Cristian Fioravanti, conscio di quanto ci sia ancora da lavorare soprattutto dal punto di vista del gioco di squadra.

IL TABELLINO

Volpiano-Cit Turin 6-1

RETI (0-1, 6-1): 13' Princi (C), 15' Dell'Aquila (V), 16' Defazio (V), 17' Sacco R. (V), 3' st Rachak (V), 5' st Barbagallo, 20' st Lo Buono.

VOLPIANO: Fragale, Giraudo, Morello, Rachak, Barbagallo, Palladino, Dell'Aquila, Lo Buono, Defazio, Sacco R., Panichelli, Acampora, Notario, Pezzano. All. Falzone. Dir. Barbagallo-Dell'Aquila.

CIT TURIN: Giudice, Sacco A., Pettinà, Mourah, Ottaviani, Bellomo, Escosse, Princi, Lorusso, Sansica, Baiocco. All. Fioravanti. Dir. Ottaviani.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale