Cerca

Pallone fermo

Ancora solo allenamenti fino a metà febbraio

News

Il Comitato regionale allunga la sospensione dell'attività di altre due settimane: ripartenza fissata il 12 febbraio

Il differimento riguarda non soltanto le competizioni regionali ma anche quelle provinciali

In parte ce lo si poteva aspettare e infatti, come avvenuto una settimana fa, arriva il differimento della sospensione dell'attività. Il lunedì sera è ormai tempo di comunicati da parte delle autorità calcistiche e questa volta è il Comitato regionale LND Piemonte-Valle d'Aosta a disporre che la ripartenza non avverrà, per quanto riguarda il Settore giovanile e scolastico, prima di metà febbraio (restano disputabili i recuperi che dal 23 gennaio passano però al weekend del 5-6 febbraio).

Una decisione presa in conseguenza dell'evolversi della situazione sanitaria che evidentemente non permette ancora di stare tranquilli e che rende invece necessario agire con cautela. Il differimento della sospensione non riguarda soltanto l'attività regionale ma, come si legge in fondo al comunicato, anche quella di carattere provinciale per la quale sarà cura delle varie Delegazioni provvedere a una nuova calendarizzazione. Una posticipazione in linea con gli altri comitati regionali e che quantomeno potrà essere utile alle società per adeguarsi alle nuove normative in arrivo, in particolare in tema di "Return to Play". Ci saranno però soprattuto ancora difficoltà per i club organizzatori di tornei riservati alla Scuola calcio (e non solo) che dovranno dunque ripensare per la terza volta le manifestazioni da ospitare nei propri impianti, specialmente considerando il fatto che la ripresa delle competizioni federali è prevista per il 19 febbraio.

Di seguito il testo integrale del provvedimento emesso dalla Lega piemontese e valdostana (nella parte che interessa la Scuola calcio):

«A seguito delle ulteriori considerazioni emerse nell’ambito dell’incontro avvenuto in data 14 Gennaio u.s. tra i Presidenti dei Comitati Regionali ed il Commissario Straordinario della Lega Nazionale Dilettanti nonché preso atto delle difficoltà riscontrate e manifestate dalle Società ed Associazioni Sportive in attesa dell’approvazione da parte degli organismi governativi competenti del nuovo protocollo elaborato dalla Federazione Medico Sportiva Italiana circa il  “Return To Play” per la ripresa dell’attività sportiva per gli atleti risultati positivi e guariti dal Covid-19 , il Consiglio Direttivo di questo Comitato Regionale – riunitosi in data odierna – ha deliberato il differimento della data di inizio dei Campionati e Tornei LND SGS regionali a Sabato 12 e Domenica 13 Febbraio p.v. come di seguito evidenziato, precisando che viene utilizzata la giornata di Sabato 5 e Domenica 6 Febbraio 2022 per l’effettuazione delle gare di recupero.

[...]

Per quanto attiene all’attività provinciale, sarà cura delle rispettive Delegazioni Provinciali/Distrettuali provvedere a calendarizzare le attività a partire dal 12 – 13 Febbraio in poi  in funzione di quanto sopra specificato e tenuto conto delle criticità del proprio territorio».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400