Cerca

federazione

Slitta la ripresa dell'attività ufficiale federale

News

Attività di Base: slittano i termini per l'iscrizione delle squadre e di conseguenza anche la partenza della Fase Primaverile

L'attuale "situazione di generale incertezza causata dalla pandemia" alla base della decisione del Comitato regionale

Con un comunicato apparso pochi minuti fa sul sito della LND Piemonte-VdA, il Comitato regionale presieduto da Christian Mossino e il Settore Givanile e Scolastico rappresentato da Luciano Loparco d'accordo con i vari Delagati Provinciali e Distrettuali FGIC-LND hanno optato per posticipare il termine d'iscrizione delle squadre alla Fase Primaverile dei campionati dell'Attività di Base al 31 gennaio (termine ultimo alle ore 18.00).

Un provvedimento ovviamente dovuto all'attuale situazione di generale incertezza causata dalla pandemia che finisce per rendere inevitabile anche lo slittamento della ripresa dei campionati stessi, che dunque non potranno riprendere nella data prestabilità del 19 febbraio ma - sempre curva dei contagi permetendo - saranno calendarizzati non prima di inizio marzo. Questa la previsione più intuitiva tenuto conto del fatto che il termine per le iscrizioni era stato precedentemente fissato per domani, 21 gennaio, con data di inizio della fase primaverile appunto per il 19 del mese prossimo, con quindi circa 30 giorni a disposizione di Comitato e Federazione per predisporre gironi e calendari.

Se il fatto che la ripresa delle competizioni federali slitti ancora può essere praso come un segnale non incoraggiante per il movimento - costretto per la terza stagione consecutiva a navigare nella già citata incertezza generale - allo stesso tempo la notizia potrebbe essere vista di buon occhio da quelle società che erano impegnate nella organizzazione dei tornei. Nel caso in cui infatti l'attività (federale e non solo) non venisse nuovamente sospesa, i club potrebbero adoperarsi per cercare di portare a termine alcune delle manifesazioni in programma, quantomeno quelle già partite. Visti gli sviluppi recenti, null'altro che una speranza. Doveroso rimanere cautamente ottimisti, incrociando le dita perché non si ripetano le esperienze delle due stagioni passate.

Di seguito il comunicato integrale apparso sul sito della Lega piemontese-valdostana:

«A seguito della riunione svolta il 19 gennaio u.s. fra il Presidente regionale FIGC-LND Christian Mossino, i Consiglieri Regionali, il Segretario regionale FIGC-LND Roberto Scrofani, la vice Segretaria Lucia Parodi, il Coordinatore federale regionale SGS Luciano Loparco e i Delegati Provinciali e Distrettuali FIGC-LND, vista l’attuale situazione di generale incertezza causata dalla pandemia, è stato stabilito di posticipare il termine per l’iscrizione all’Attività primaverile di Base del Settore Giovanile e Scolastico, fissandolo a lunedì 31 Gennaio 2022 (termine ultimo ore 18.00).

Si rammenta che tale adempimento dovrà essere osservato da tutte le Società operanti sul territorio regionale in riferimento alle iscrizioni ai seguenti Tornei:

Esordienti 1° anno primaverile – Esordienti 2° anno primaverile – Esordienti misti primaverile – Pulcini 1° anno primaverile – Pulcini 2° anno primaverile – Pulcini misti primaverile – Primi Calci primaverile – Piccoli Amici primaverile – Esordienti Calcio a 5 – Pulcini Calcio a 5 – Primi Calci Calcio a 5

Le modalità da seguire per perfezionale le iscrizioni alle summenzionate categorie è spiegata in dettaglio sul comunicato ufficiale regionale n. 39 del 9 dicembre 2021.

Conseguentemente sarà quindi posticipata in tutte le Delegazioni Provinciali e Distrettuali la data d’inizio dell’attività ufficiale primaverile, che sarà resa nota sul prossimo Comunicato Ufficiale».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400