Cerca

Federazione

Oltre l'Elite: introdotto il 4° Livello di Qualità dei Club Giovanili

La "super qualifica" sarà ottenibile dopo 3 riconoscimenti consecutivi come Scuola Calcio Elite più diversi altri criteri specifici

Oltre l'Elite: introdottoil 4° Livello di Qualità dei Club Giovanili

Il riconoscimento come Scuola Calcio Elite non sarà più il massimo livello di qualità per i club giovanili. Come si legge nell'Allegato 1 al Comunicato ufficiale n. 29, «con l'inizio della stagione 2022/2023 il Settore Giovanile e Scolastico della FIGC ha infatti dato avvio alla riforma del sistema di riconoscimento per le società che svolgono attività in tutte le categorie e che negli anni precedenti hanno seguito con attenzione e competenza  il percorso di formazione di giovani calciatori e calciatrici sin dalle categorie di base».

Dal precedente Sistema di Riconoscimento delle Scuole Calcio si passa dunque al Sistema di Qualità dei Club Giovanili. Come recita sempre il CU n. 29 «il principio che sostiene il nuovo sistema tiene conto del fatto che il Club venga valorizzato per l'intero percorso svolto nell'ambito dell'attività giovanile a partire dall'attività di base svolta nella categorie di base per concludersi con le attività di carattere agonistico. Un sistema che sostiene e valorizza la continuità e la coerenza, tenendo in opportuna considerazione le peculiarità di ciascuna categoria e fascia d'età, dai Piccoli Amici agli Allievi».

Vito Tisci, Presidente del Settore Giovanile e Scolastico FIGC

Oltre a prevedere i tre livelli già esistenti nelle passate stagioni (Centri Calcistici di Base, Scuole di Calcio e Scuole di Calcio Elite), il sistema integrerà a partire dalla presente stagione un 4° livello non più specificamente denominato. Anche le precedenti denominazioni saranno sostituite da una nuova ordinazione numerica, secondo il seguente schema:

- Club Giovanili di 4° Livello

• Scuole Calcio Elite negli ultimi 3 anni, coinvolti direttamente nel programma di Sviluppo Territoriale (Evolution Programme) e inseriti all'internodi specifiche Aree di Sviluppo Territoriale (AST).

• Requisito necessario è anche l'aver ottenuto la certificazione prevista dal Programma Sgs Tutela dei Minori svolto almeno nella stagione precedente alla domanda di riconoscimento

- Club Giovanili di 3° Livello (già Scuole Calcio Elite)

• Rispondono ai requisiti previsti per le Scuole Calcio Elite e in più sono club con i prerequisiti idonei per poter essere formati e divenire di 4° livello attraverso un periodo biennale di affiancamento da parte della specifica struttura di sviluppo territoriale. Anche in questo caso serve la certificazione Tutela Minori

- Club Giovanili di 2° Livello (già Scuole di Calcio)

• Sono in posseso dei requisiti minimi previsti per il riconoscimento di Scuola Calcio e svolgono attività in tutte le categorie di base con tecnici qualificati dal Settore Tecnico e Dirigenti con attestato Level E

- Club Giovanili di 1° Livello (già Centri Calcistici di Base)

• Partecipano anche a una sola categoria dell'attività giovanile (tra Piccoli Amici e Allievi) che devono avere almeno un tecnico qualificato come Responsabile del Settore Giovanile e un tecnico come Responsabile Attività di base (se più di 2 squadre iscritte)

- Club Non Classificati

• Non hanno presentato il Modulo di Presentazione delle Società (Censimento)

• Non rispettano i requisiti minimi previsti dalle obbligatorietà dei tecnici

A QUESTO LINK IL COMUNICATO UFFICIALE CON LE TABELLE DETTAGLIATE DEGLI ADEMPIMENTI NECESSARI PER OGNI LIVELLO

SCADENZE E CONTROLLI

Il Modulo di Presentazione della Società deve essere consegnato entro e non oltre il 31 ottobre 2022 al Coordinatore Federale Regionale SGS territorialmente competente per il tramite della Delegazione della LND o direttamente attraverso il censimento on line del Settore Giovanile da allegare alla domanda di partecipazione/iscrizione all'attività ufficiale locale. La stessa data vale anche per il "Modulo di Censimento del Settore Giovanile" che integra il censimento (qui il link per accedere al Modulo Online)

Riconoscimento 2° e 3° Livello di qualità Club Giovanile:

Entro e non oltre il 30 settembre devono essere consegnati il Modulo di Presentazione della Società e la Dichiarazione di Impegno a rispettare i requisiti minimi

Entro e non oltre il 31 ottobre deve essere consegnato il Programma di Informazione (censimento online Settore giovanile; copia tesseramento tecnici con qualifica federale inviata al Settore Tecnico; copia della Convenzione con istituto scolastico/Progetto qualificante; verifica tesseramenti a cura del Coordinamento Federale Regionale FIGC-SGS)

Entro e non oltre il 10 maggio devono essere trasmessi l'attestazione di svolgimento degli incontri di informazione pubblicati sul CU del Comitato Regionale e la dichiarazione attestante l'effettiva realizzazione del Progetto qualificante con certificazione dell'attività svolta sottoscritta dall'ente con cui è stato sviluppato il progetto, dal Responsabile del Progetto e dal Presidente della società

INADEMPIMENTI

In caso di inadempienze o mancata consegna della documentazione nei termini indicati le società non potranno più essere riconosciute con il 3° livello di Qualità nelle successive due stagioni sportive. Se l'inadempienza riguarda invece il riconoscimento di 2° Livello, la società interessata non potrà presentare richiesta di riconoscimento nella successiva stagione sportiva.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale