Proposte tecniche di allenamento individuale FIGC. Esordienti puntata 3

Continua l'elenco delle iniziative federali per proseguire l'attività di base

0
126
Allenamenti individuali
Allenamenti individuali

Terza puntata delle “Proposte tecniche per sedute di allenamento individuali”. Sono proposte dalla FIGC per l’attività di base. La proposta in esame, sempre destinata alla categoria degli Esordienti, si intitola CAPACITACOORDINATIVE. L’ambito di riferimento è quello motorio ed il contenitore è nell’area performance. Questa proposta dura 12 minuti in totale, da praticarsi sul campo 18×18 metri.

I primi sei minuti sono di “esercitazione induttiva”. I giocatori si suddividono in gruppi da quattro. Due di loro sono posti agli estremi del percorso da intraprendere sul campo, in attesa. Gli altri, distanziati, svolgono attività di corsa e cambio di direzione. Ci si muove in avanti e di lato per alcuni metri. Il compagno di gruppo situato nel lato opposto parte quando il primo raggiunge la linea di arrivo. Avviene, infine, un confronto tra i gruppi: vince quello che termina il percorso prima degli altri.

I successivi sei minuti sono di “esercitazione didattica”. Gli atleti, a coppie di due, si collocano in determinate posizioni del campo. Mentre uno rimane in attesa e distanziato, l’altro corre, si ferma e cambia direzione. I calciatori partono in modo alternato. In seguito, loro sperimentano i due gesti di arresto e cambio di direzione. Due mini gruppi cambiano direzione verso destra, due verso sinistra. Gli angoli del percorso sono di 45, 90 e 135 gradi. Ogni tratto è lungo dai 5 agli 8 metri.