Concertone del Primo Maggio: dalle origini al programma dell’edizione 2021

Quest'anno sarà senza pubblico ma con gli artisti che si esibiranno in diretta dall'Auditorium Parco della Musica

0
121
Concertone del Primo Maggio nel 2007 (foto wikipedia.org)
Concertone del Primo Maggio nel 2007 (foto wikipedia.org)

Ogni primo maggio a Roma in Piazza San Giovanni si tiene un grande concerto all’aperto per celebrare la Festa del Lavoro. È il famoso Concertone del Primo Maggio, una tradizione iniziata nel 1990 e che viene trasmessa fin dalla prima edizione dai canali Rai. Nel 2020 il concerto non si è potuto tenere dal vivo a causa della pandemia, ma è stato trasmesso lo stesso da uno studio televisivo. Anche nel 2021 si tiene senza il pubblico ma con i cantanti che si esibiscono in diretta dall’Auditorium Parco della Musica a Roma.

Clicca qui per vedere l’edizione del 2021 a partire dalle 16.35

La Festa del Lavoro

In Italia, così come in molti altri paesi del mondo, il primo maggio è la Festa dei lavoratori, nata inizialmente per la riduzione della giornata lavorativa. Le origini di questa ricorrenza sono da ricercare negli Stati Uniti d’America, più precisamente a Chicago, nell’Illinois. Proprio in questa città, il primo maggio 1867, fu approvata la legge che riduceva ad 8 le ore lavorative giornaliere.

Le prime manifestazioni in Italia si ebbero invece a Livorno quando, alla notizia dell’uccisione di alcuni anarchici di Chicago, i livornesi assaltarono le navi americane presenti nel porto. In Europa la festa del primo maggio venne ufficializzata a Parigi nel 1889, solo due anni dopo fu approvata anche in Italia

Le origini del Concertone del Primo Maggio

Il 1990 è l’anno del primo Concertone: i sindacati CGIL, CISL e UIL in collaborazione con il comune di Roma hanno dato vita a questa importante manifestazione. Il concerto è rivolto soprattuto ai giovani e si tiene in piazza di San Giovanni in Laterano dal primo pomeriggio fino a notte inoltrata.

La prima edizione è stata presentata da Carlo Massarini e Ombretta Colli, mentre le successive 4 da Vincenzo Mollica. Negli anni si sono esibiti sul palco tutti i più famosi cantanti italiani, da Vasco Rossi a Ligabue, passando per Giorgia, Caparezza o Lucio Dalla.

Numerosi sono stati anche gli ospiti internazionali che hanno partecipato al Concertone. Si va da Lou Reed agli Oasis, da Chuck Berry a Sting. Nelle ore pomeridiane invece, solitamente si esibiscono gruppi e musicisti emergenti e meno noti.

Gli ultimi due anni del Concertone del Primo Maggio

Fedez tra gli artisti presenti nel 2021 al Cocertone del Primo Maggio (foto wikipedia.org)
Fedez tra gli artisti presenti nel 2021 al Cocertone del Primo Maggio (foto wikipedia.org)

A causa della pandemia anche il Concertone del Primo maggio ha subito diverse modifiche. Nel 2020 l’evento è stato trasmesso da uno studio televisivo. La presentatrice Ambra Angiolini ha introdotto gli artisti che si sono esibiti dai propri studi o registrati in alcuni luoghi simbolici. Da menzionare l’esibizione de Lo Stato Sociale, in acustico sulle note di ‘Un vita in vacanza’ e ‘la canzone del pane‘ da una Piazza Maggiore a Bologna deserta.

Anche l’edizione del 2021 sarà senza pubblico, ma i cantanti si esibiranno tutti dal vivo dall’Auditorium Parco della Musica a Roma. A condurre sarà ancora Ambra Angiolini con Stefano Fresi e Lillo. Saranno presenti tra gli altri Colapese e Dimartino, Fedez, Noel Gallagher, Madame e Noemi.