Furto al Trofarello, la reazione della società

I biancorossi colpiti, ma non affondati

0
63
Curva Nenni Trofarello

È stato un bruttissimo risveglio quello di giovedì 27 febbraio al Mazzola di via Torricelli, casa e sede del Trofarello Calcio. Alcuni ladri si sono introdotti nella notte tra il 26 e il 27 rubando tutto quello che potesse avere un valore.

Duro il commento e il racconto della società tramite i propri canali social:La sorpresa ha lasciato a tutti noi un forte senso di rabbia e sconforto. Chi nella notte è entrato, ha forzato, spaccato e sottratto tutto quello che poteva rubare, si è portato via anche anni di sacrifici economici, impegno e fatica profusi da chi in questi colori e in questa società ha sempre creduto e buttato l’anima. Ma l’amarezza non può averla vinta, più forte è la voglia di ripartire e di ricominciare‘.

Spesso nelle pagine del nostro giornale abbiamo avuto il piacere di raccontare le gesta dell’Under 17 femminile di Giovanni Amato o dei Pulcini di Franco Cuteri rimanendo molto colpiti dal clima di entusiasmo. Per chi volesse fare una donazione alla società, sulla pagina facebook ‘Trofarello Calcio‘ troverà le coordinate bancarie.