L’Alpignano si regala un magico gennaio

Esordienti sempre al top, e grandi 2010 a Viareggio

0
377
L'Alpignano di Roberto Vai

Il 2019 non è iniziato per niente male per la Scuola calcio dell’Alpignano, che anzi si sta ritagliando una serie di soddisfazioni non da poco. In questo momento le energie sono concentrare soprattutto sull’importante torneo casalingo ‘Alpignano in maschera‘ con la fase finale che disputerà nel fine settimana del 9 e 10 febbraio con la partecipazioni di diverse società professioniste.

Ma i ragazzi dell’Alpignano in questo mese hanno saputo farsi valere anche fuori dalle mura amiche, ottenendo importanti successi in tutto il territorio piemontese e non solo. Già, perché ad esempio i Primi Calci 2010 seguiti dagli istruttori Abrate e Blua ad inizio anno hanno fatto un figurone in quel di Viareggio.

Nel passato fine settimana i ragazzi dell’Alpignano delle annate dal 2007 al 2009 sono invece stati ospiti a Novarello per confrontarsi con i pari età azzurri. Nessuna di queste annate ha sfigurato dinnanzi ad un avversario di grande spessore e blasone quale è il Novara.

Le soddisfazioni non sono terminate qua perché gli Esordienti Fair Play dell’istruttore Roberto Vai hanno portato a casa il Torneo di Pinerolo. Nello stesso fine settimana anche i 2007 di Gianluca Baseggio hanno trionfato al ‘Natale biancorosso‘ organizzato da La Chivasso.

I 2006 non sono riusciti a raggiungere la finale regionale dal 1° all’8° posto del Torneo Fair Play Elite e si giocheranno un posto tra il 9° e i 16° in questo fine settimana che verrà, ma l’atteggiamento dell’Alpignano, che è stato campo base della prima fase regionale, è stato esemplare tanto da meritarsi il cartellino verde del fair play dalla federazione.

Piccoli campioni in campo non solo con i risultati ma anche per comportamento. Durante il Fair Play Elite due dei ragazzi di Roberto Vai sono stati infatti premiati con il cartellino verde: Alessio Zaccagnino e Francesco Guzman. Se le premesse sono queste non è difficile immaginare un grande 2019 per tutta la Scuola calcio alpignanese.