Dal Molin e la sua fede gialloblù: oggi è alla guida dello Sportinsieme Piobesi 2009

L'ex squadra di Giuseppe Villani pronta a nuovi traguardi

0
474
Lo Sportinsieme Piobesi di Gabriele Dal Molin
Lo Sportinsieme Piobesi di Gabriele Dal Molin

La storia tra Gabriele Dal Molin e il Piobesi inizia anni fa, quando Dal Molin a 7 anni tira i primi calci al pallone in questa società. Oggi allena gli Esordienti B dello Sportinsieme Piobesi.

Gabriele Dal Molin è stato fedele al suo Piobesi, dove ha iniziato a giocare da bambino. «Ho sempre giocato nel Piobesi da quando avevo 7 anni. Qui ho militato anche in Promozione e 3ª categoria. In 3ª categoria ho giocato solo per un paio d’anni nello Scalenghe e nel Castagnole, ma per tutto il resto della mia carriera sono sempre rimasto con il Piobesi».

Conclusa la carriera da calciatore, Dal Molin inizia ad allenare nel 2013. Dopo aver guidato i 2006 e i 2003 dello S.Piobesi da questa stagione si occupa dello Sportiensieme Piobesi 2009, squadra precedentemente allenata dall’istruttore Giuseppe Villani. «Uno dei ricordi più belli che ho come allenatore è stata la vittoria del girone con i ragazzi del 2006. Era l’ultima giornata, abbiamo conquistato per 4-2 la partita con il Cumiana e così ci siamo aggiudicati il torneo».

Gabriele Dal Molin ha avuto poco tempo per conoscere i suoi ragazzi, perché lo stop è arrivato troppo presto. «Quando ho conosciuto la squadra avevano tutti tanta voglia di giocare e di divertirsi. Ci siamo allenati bene concentrandoci molto sulla tecnica, dividendo i ragazzi in gruppetti. Ho ereditato una squadra affiatata e forte, che l’anno scorso ha vinto il campionato. I ragazzi sono molto bravi tecnicamente e io cerco di aiutarli a migliorare e a portare avanti il buon lavoro svolto dal precedente allenatore Giuseppe Villani».

LO SPORTINSIEME PIOBESI 2009

Valerio Bottero, portiere. Valerio ricopre bene il suo ruolo e sta migliorando molto. Il suo punto forte sono le uscite. Inoltre è tifosissimo della Juve.

Michele Falconi, portiere. Michele è arrivato da poco in squadra e si sta allenando con i portieri per migliorarsi sempre di più. È un giocatore abile nel suo ruolo.

Valerio Merlone, fascia sinistra. Valerio è mancino, molto bravo tecnicamente e con i piedi. È un ragazzo tranquillo ed è anche lui tifoso della Juventus.

Gabriele Onore, difensore centrale. Gabriele ha un bel fisico, è tosto e grintoso e svolge al meglio il suo ruolo. È il simpaticone della squadra e fa sorridere tutti.

Edoardo Pacotto, fascia destra. Edoardo è il capitano e il pilastro della squadra. Il suo forte tiro sinistro è impeccabile.

Francesco Elmarenni, difensore destro. Francesco si distingue per la sua grande bravura tecnica e per il suo buon piede destro. La sua squadra del cuore è la Juve.

Luca De Marin, centrocampista centrale. Luca è un giocatore a tutto campo, infatti si diletta bene in tutti i ruoli. È il regista della squadra e anche lui tifa Juventus.

Pietro Villani, fascia destra. Pietro è un ragazzo che sta crescendo, è bravo con entrambi i piedi e ha una buona corsa. La sua squadra del cuore è il Napoli.

Francesco Benetello, centrocampista centrale. Francesco ricopre bene il suo ruolo, è particolarmente tecnico ed è molto bravo con i piedi ma anche di testa. È il classico numero 10 e tifa Roma.

Misha Tamietti, attaccante. Detto “Dzeko” è un giocatore con tanta volontà che quando riceve il pallone lo manda in rete. Anche lui tifoso della Juve.

Jacopo Pecorella, attaccante. Jacopo è un ragazzo grintoso che non ha paura di niente. È il jolly della squadra perché è sempre pronto a ricoprire tutti i ruoli. Inoltre ha un buon tiro ed è anche lui juventino.

Valerio Marabeti, punta. Detto “Marabello”, Valerio ha uno stile di gioco alla Inzaghi. È un opportunista e si fa sempre trovare nel posto giusto al momento giusto. La sua squadra del cuore è la Juve.

Fabio Dresti, centrocampista. Fabio è molto abile nel suo ruolo, ha una grande tecnica e riesce a regalare emozioni con entrambi i piedi.