Cerca

Fabio Calciano, i Pulcini 2011 del Rosta e la sua Basilicata

Fabio Calciano ed i Pulcini 2011 del Rosta

Fabio Calciano ed i Pulcini 2011 del Rosta

Fabio Calciano da cinque anni allena nel Rosta, dove ora segue la squadra dei Pulcini 2011 composta da quindici ragazzi. La sua carriera calcistica è cominciata in Basilicata per passione. Racconta: «Ho giocato a calcio in squadre come Garaguso e Tricarico, ma non avevamo neanche le strutture. Ho imparato a giocare in mezzo alle strade se così si può dire, non avevamo il campo da calcio». Nonostante comunque le difficoltà, ha iniziato a quattordici anni come stopper e successivamente è passato a giocare in mezzo al campo per cinque anni nel Garaguso diventandone anche il capitano. Oltre ad essere stato aggregato in qualche occasione con la prima squadra in Promozione, nell’anno 1992 ha avuto l’opportunità di far parte della Rappresentativa Lucana.  


Fabio Calciano ed i Pulcini 2011 al Rosta

Il calcio è sempre stato una passione per Fabio Calciano, tanto da averla trasmessa al figlio. Una volta diventato Dirigente nella squadra del figlio, il passaggio ad Istruttore è stato abbastanza semplice. Inizialmente ha passato tre anni seguendo i ragazzi del 2009, da due anni invece si è dedicato ai 2011. Le parole chiave degli allenamenti di Fabio Calciano sono divertimento e tecnica. Data l’età dei piccoli biancorossi del Rosta il divertimento in campo è essenziale per avvicinarli ed interessarli a quelle che sono tutte le regole tecniche da imparare in campo. Fabio Calciano afferma: «In un momento come questo, i ragazzi vanno tenuti attivi e vanno stimolati. La loro attenzione va catturata e ben indirizzata all’esercizio. Io punto molto sulla preparazione tecnica, ritengo molto importante che imparino la giusta coordinazione e postura in campo. Faccio fare loro una serie di giochi-sfida in modo da mescolare tecnica e divertimento».   I Pulcini 2011 del Rosta sono una squadra volenterosa e Fabio Calciano è motivato a portarli ad alzare il livello di gioco: «Ho l’obiettivo di far migliorare loro la coordinazione. Vorrei fargli capire come ricevere la palla al meglio e come servirla bene. Come ruotarsi per avere la giusta prospettiva sul campo e sui compagni per eseguire delle azioni. Come abituarsi ad usare entrambi i piedi in base alle posizioni».  


Pulcini 2011 di Fabio Calciano al Rosta

Nel gennaio 2020 i ragazzi di Fabio Calciano hanno partecipato ad un torneo al Rangers Savonera. Oltre alla vittoria del girone, motivo di soddisfazione per l'istruttore arriva nell'aver visto i ragazzi essere autonomi. Racconta: «Ho visto subito che stavano scalando bene le posizioni. Passare dal calcio a cinque a quello a sette è difficile all'inizio perché é diversa l'organizzazione. Hanno fatto un buon gioco palla e son stato molto contento di vedere che hanno ascoltato gli insegnamenti».   Ecco i Ragazzi dei Pulcini 2011 di Fabio Calciano del Rosta: Tommaso Parola: La caratteristica di Tommaso quando entra in campo è di avere già la testa proiettata verso il gol. Mattia Carelli: Mattia è un giocatore di cuore che ha molto da offrire alla squadra. Quando entra in campo rimane concentrato sul gioco. Luca Belmonte: A Luchino la vivacità non manca. Concentra la sua energia nei piedi e nella difesa della propria porta. Marco Gandione: Marco ha la grinta dalla sua. Mette a servizio dei compagni i suoi buoni piedi da Punta. Davide Ferranti: La figura di Davide porta la resistenza alla squadra. Sostiene bene il gioco ed aiutano i suoi tiri mirati. Manuel Saccottelli: Manuel è un tipo dinamico a cui piace mischiare le carte in gioco. Osserva bene gli altri e si propone come punta. Giorgio Quattroville: L'impegno è la costante di Giorgio. In campo è combattivo e si impegna a far girare bene le azioni. Leonardo Oliva: Il portiere è il ruolo di Leonardo. Protegge bene la rete ed anche al di fuori dei pali sa distinguersi. Gabriel Giannone: Quando Gabriel si mette in testa una cosa, è fatta! La tenacia lo contraddistingue come giocatore. Vittorio Baldovini: Uno dei nuovi ragazzi della squadra. Vittorio è un velocista con una buona resistenza in gioco. Filippo Cibrario Bertolotti: Altra new entry che arriva dal mondo del Basket. Filippo in campo porta grinta ed una buona corsa. Adrian Constantin Barladianu: Portiere che cerca l'azione. Ad Adrian piace giocare anche oltre i pali. Se può fare, lui lo fa. Dennis Graziano: New Entry che ha volontà da vendere. Dennis porta alla squadra la sua determinazione. Alexandru Tancau: Nuovo Arrivato carico di energia. Alexandru dimostra di avere mordente da mettere in gioco. Yannick Omede: Yannick mette energia nelle sue azioni. Alla sua squadra vorrebbe dare la spinta verso l'obiettivo comune. Flavio Montanarella: La risolutezza fa parte di Fabio. Concentrato nel gioco prosegue con fermezza in campo.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale