Cerca

Lucento-Pro Eureka Pulcini B All Stars: Vendrame e De Luca lampi bianco-blucerchiati, Ghiurcuta sigla il pareggio

Il Lucento 2011 di Antonio Dimastrochicco

Il Lucento 2011 di Antonio Dimastrochicco

Prima di quella che sarà una gara movimentata e in cui la rete della vittoria sembra prossima per entrambe le squadre, sul campo del Lucento va una manifestazione di affetto e cordoglio per le vittime della strage di Ardea, in cui hanno perso la vita il pensionato Salvatore Ranieri e i due fratellini Daniel e Davide Fusinato. Su questa iniziativa di Giuseppe Scutellà, tutte le squadre che hanno disputato l'All Stars si sono radunate in campo per un minuto di silenzio, lanciando un messaggio di vicinanza alle famiglie delle vittime.   Inizio super per la Lascaris con De Luca, risponde il Lucento con Bertollo. La gara comincia subito nei migliori dei modi per la Pro Eureka, infatti a pochi secondi dal fischio d'inizio, su un'intuizione di Eros Vendrame che recupera un pallone dalla difesa grazie a un pressing decisivo, passa subito a Riccardo De Luca che davanti alla porta non sbaglia. Il Lucento non sembra accusare troppo il colpo, e la squadra di Marco Bacchin continua a tenere alta la pressione con le solite fiammanti giocate di Vendrame, che ripropone la stessa azione vittoriosa di prima, peccato che Daniele Cantatore non ci arriva per un soffio. Ed è ancora Vendrame pochi secondi dopo a radunare tutta le sue energie per scaricare una potente conclusione che si infrange su Lorenzo Bova, molto bravo a non lasciarsi cogliere impreparato e a rispondere con ottimi riflessi. Il gioco sulle fasce della Pro Eureka è fluido e dirompente, molto bello da vedere, come nell'azione di Alessandro Stecca che si lancia in una veloce risalita sulla destra, a cui risponde Nicholas Bertollo che non si lascia scappare l'occasione di duellare su quel pallone e di respingere una potenziale azione in area. Il ritmo della partita è frenetico, rapidissimo e solo a tratti di analisi, tanto che ci si chiede quanto a lungo si potranno mantenere queste energie in campo. E proprio quando il Lucento sembra essere messo all'angolo, ecco che lancia la sua risposta d'orgoglio con  risponde Davide Ghiurcuta, che non solo si guadagna un calcio d'angolo andando vicinissimo al pareggio, ma proprio sulla battuta di quest'ultimo, dipinge una spettacolare traiettoria che - su presa sfortunata del portiere -, si insacca in rete. Il gol del pareggio non dà nuove energie al Lucento, d'altronde la squadra di Dimastrochicco è rimasta concentrata anche dopo il vantaggio avversario e ha dato il massimo in ogni occasione. Anche la Pro Eureka non lascia che la rete scalfigga il suo morale, e prima dell'intervallo è notevole l'azione di Prosper Ayo che elettrizza la fascia sinistra, e solo l'intervento di Alessandro Guadalupi allontana il pallone. Brutto contrasto per lui, che per fortuna non gli impedisce di continuare la gara.

Riccardo De Luca della Pro Eureka
Riccardo De Luca della Pro Eureka

Lascaris guida il palleggio, Lucento prontissima a frenarli e ripartire. Il secondo tempo vede le squadre in parità, ma il gol del vantaggio si respira nell'aria per entrambe le formazioni. Tocca allora al Lucento indicare la direzione della gara, con le traiettorie di Ayo e Danny Colacchio, che si muovono nel campo con grande sicurezza e lucidità nell'azione. Poco dopo la Pro Eureka inizia una manovra frontale con Alessandro Latella che scarica un tiro deviato dall'intervento decisivo di Ghiurcuta, e non finisce qui, perché l'inesauribile Vendrame arriva vicinissimo al gol, con la palla che si infrange nell'angolino esterno della porta. Anche il Lucento ha le sue belle occasioni, prima con un bellissimo tiro di Colacchio, e dopo con la personale azione di Ayo, che viene bloccato dalla linea difensiva di Riccardo De Luca e Derek Di Battista. Proprio quest'ultimo sarà l'alfiere della squadra di Bacchin, infatti le evoluzioni offensive del centrocampo sono affidate a lui, che conduce delle vincenti giocate per far avanzare i compagni. Il gioco si elettrizza anche sui dribbling di Stecca, che si destreggia con grande classe fra diversi avversari, e solo il forte intervento di Colacchio lo interrompe. Se la Pro Eureka ha guidato molte azioni con un palleggio inesauribile - che dimostra la sua ottima salute -, il Lucento è stato splendido a ripartire nel momento giusto e a non lasciarsi confodere prima di arrivare alla porta avversaria. Le ultime fiammate della gara si con Di Battista che disegna nuove traiettorie sul campo, e con Ghiurcuta che rilascia un ottimo passaggio filtrante a Di Gennaro. La terza rete quindi - contro ogni previsione - non è arrivata, ma il gioco messo in campo da entrambe le squadre è stato di altissimo profilo, divertente e sicuramente dispendioso sull'aspetto dell'energie. Nonostante il pareggio, la gara si conclude con forti emozioni e con gli istruttori soddisfatti delle potenzialità delle loro formazioni.  

La Pro Eureka 2011 di Marco Bacchin
La Pro Eureka 2011 di Marco Bacchin

 

IL TABELLINO

LUCENTO-PRO EUREKA 1-1 RETI (0-1, 1-1): 2' De Luca (P), 17' Ghiurcuta (L). LUCENTO: Bova, Bertollo, Colacchio, Cabrera, Scutellà, Di Gennaro, Stefania, Ayo, Ghiurcuta. All. Dimastrochicco. Dir. Bellomo. PRO EUREKA: Guadalupi, Zecchino, Battista, Di Miceli, Vendrame, De Luca, Cantatore, Iavarone, Stecca, Latella. All. Bacchin. Dir. Battista.  

Davide Gh
Davide Ghiurcuta del Lucento

LE INTERVISTE

Ecco il commento di Antonio Dimastrochicco, istruttore del Lucento 2011: « È stata una partita equilibrata, forse loro un po' meglio a livello di occasioni, però alla fine è giusto il pareggio. Noi potevamo sfruttare di più alcune uscite. Loro pressavano alti, e quelle volte in cui andavamo lungo sulla punta è capitato che non abbiamo trovato profondità. Sì, si sentiva che ci sarebbe stato un gol in più, ma si vede che entrambe le squadre non hanno approfittato di alcune azioni». Queste le parole di Marco Bacchin per la sua Pro Eureka 2011: « Siamo andati abbastanza bene, c'è stato un inizio grintoso da parte nostra. Giocare alle tre è molto stancante, ma sono soddisfatto di come ci siamo mossi in campo. L'iniziativa del Lucento per i fratellini Fusinato è stata ottima, ci siamo riuniti tutti per un cordoglio verso la famiglia».  


Tutte le squadre in campo per David e Daniel Fusinato

   

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale