Cerca

Lesna Gold - il "Cigno" Incardona nuovo responsabile multimedia e social

Lesna Gold - il ritorno del Cigno Vincenzo Incardona

Lesna Gold - il ritorno del Cigno Vincenzo Incardona

Mancano pochi giorni all'inizio della nuova stagione sportiva, ed il Lesna Gold gioisce per il ritorno di Vincenzo Incardona, il "Cigno". Incardona sarà operativo dal termine di giugno, lasciandosi alle spalle la precedente esperienza allo Spazio Talent Soccer. Il "Cigno" si occuperà della sezione multimedia e social, con particolare riferimento alla Scuola Calcio del Lesna Gold all'interno del progetto innovativo chiamato "Piccoli talenti". Il suo incarico, tra i primi club di Torino e dintorni, sarà incentrato interamente sulla figura dei giovani atleti.

Lesna Gold - parla il "Cigno"

«Sono contento dell'opportunità arrivata dal Lesna, ringrazio il presidente Francesco Bove per la fiducia accordatami - commenta Incardona - per me il Lesna Gold è casa mia, questo è il terzo ritorno. "Piccoli talenti" nasce con la consapevolezza di rimediare alla grave situazione dei mesi d'inattività causati dalla pandemia. Il punto fondamentale del progetto è permettere la crescita di tutti i nostri giovani tesserati. Loro sono i protagonisti assoluti della Scuola Calcio, al di là di qualsiasi risultato, trofeo o riconoscimento. Tra gli scopi dell'iniziativa c'è consentire la creazione di un ambiente sportivo il più sano e divertente possibile. L'obiettivo che al Lesna ci si prefigge è di consentire a tutti i bambini presenti di sentirsi dei veri calciatori, coccolandoli, guidandoli e vedendoli crescere fino al massimo. Non vogliamo che la società si limiti a pochi soggetti: siamo tutti, anzi "we are Lesna Gold" dal primo all'ultimo elemento del club. Rispetto, disciplina ed educazione sono i valori che ci prefiggiamo nel nostro impianto di Torino al confine con Grugliasco. Certo le coppe abbelliscono le società, però producono specialmente polvere. Noi ci rapportiamo ai talenti in erba per renderli vincenti nella vita, che è molto più importante di giungere primi a qualunque evento. Nello specifico sto preparando tanti strumenti per questo scopo. I soprannomi a tutti i giocatori, le magliette ai genitori, le interviste pre e post-gara, la voce dello speaker, le figurine ai ragazzi, sullo stile di Sky. Voglio ricordare che sono molto attivo sui mezzi social, e che sono amatissimo dai giocatori ma direi meno dagli istruttori».

Alovisi e la Scuola Calcio del Lesna

«Dopo mesi di lavoro limitato e male svolto per colpa del virus - aggiunge Marco Alovisi, riconfermato Responsabile della Scuola Calcio al Lesna - ora ci stiamo rimettendo in sesto. L'arrivo di Incardona è importantissimo per tutta la società, una personalità di alto livello che ci fornisce grande lustro. Da noi abbiamo impostato da anni questa filosofia di lavoro duro e serio in accordo con i vertici dirigenziali del club. Il progetto "Piccoli talenti" è una pedina centrale per rilanciare la nostra Scuola Calcio e farla conoscere sul territorio. Sembra di aver creato una "bolla" per fare crescere tutte le categorie dei più giovani atleti che scendono in campo. Per quanto riguarda le panchine, i Piccoli Amici 2016 e 2017 sono affidati a Luigi Cavaliere, già allenatore dei 2011 e dei Pulcini Misti. Per le categorie 2014 e 2015 rimane confermato Stefano Ferri, come nei 2013, doppia squadra, c'è ancora il nostro Massimo Giardini. Io continuerò a dirigere i Pulcini 2012 e guiderò anche i 2011, dove abbiamo davvero tanti iscritti. Non ci saranno i gruppi negli Esordienti 2010 e 2009».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale