Cerca

Pulcini B Torino

Gran Galà: Spinello porta in estasi il Lucento, Rotaru fa il fenomeno tra i pali

Grande prestazione dell'inarrestabile numero 7 rossoblù; 0 punti ma tante promesse per la Bruinese

Il Lucento 2012 di Delli Calici al Gran Galà vs Bruinese

I ragazzi del Lucento 2012 con Delli Calici

Finisce qui il girone C del Gran Galà, con il Lucento già sicuro dell'accesso al girone finale che batte una coriacea Bruinese per 3-0 al Comunale di Cenisia, concludendo quindi la prima fase senza prendere reti e a pieni punti. Il risultato però si sblocca solo nel secondo tempo, grazie soprattutto a una Bruinese particolarmente attenta e soprattutto al portiere Matteo Rotaru che non ha fatto passare uno spillo. Come accennato, il Lucento passa in vantaggio e trova anche il raddoppio in pochi minuti con Yassine Bakhouba e Cristian Patti. Il terzo e ultimo gol che congela il risultato arriva allo scadere del terzo tempo alla fine di una splendida azione conclusa in rete da Niccolò Spinello. Finisce quindi con un'altra sconfitta il Gran Galà per i ragazzi di Luca Sciarra, che però hanno comunque dato degli ottimi segnali in vista dei prossimi impegni ufficiali.

Parte fortissimo la formazione di Domenico Delli Calici, passano pochi secondi dal fischio d'inizio infatti che è subito Elijon Cerri a rendersi pericolosissimo con una bella botta, ma Rotaru è già prontissimo e neutralizza il tiro del 9 rossoblù. Ancora 1' e ancora Cerri stavolta nelle vesti di uomo-assist che fornisce un gran pallone all'accorrente Niccolò Spinello, il 7 colpisce di prima ma ancora una volta c'è Rotaru che respinge in angolo. Al 6' il primo brivido dalle parti di Leo Dragone, grande ripartenza della Bruinese con Mattia Raiolo che serve un gran pallone a Lorenzo Trovato che si ritrova a tu per tu con Dragone, ma è letteralmente miracoloso Younes Bakhouba in tackle ad intercettare il tiro in porta. Torna in avanti il Lucento ancora con uno scatenato Spinello che semina il panico là davanti, arriva anche alla conclusione da fuori, ma c'è sempre Rotaru a fare da baluardo insuperabile. Il primo tempo finisce con un sussulto clamoroso: tiro fantastico di Yassine Bakhouba che sembra destinato a terminare in fondo al sacco, ma niente, Rotaru c'è e sposta la traiettoria della sfera in arrivo quel tanto che basta per farla stampare sul palo. Fine primo tempo, 0-0.

Cambio campo che sembra far scattare qualcosa. Questo perché inizia il secondo tempo e ci mette appena 3' il Lucento per passare finalmente in vantaggio. Grandissima azione sull'out di destra a rientrare verso la porta di Cristian Patti, scarica in porta trovando ancora il solito Mattia Rotaru, ma sulla respinta arriva lestissimo Yassine Bakhouba che scaraventa sotto la traversa per l'1-0. È Patti però che trascina i suoi, il numero 11 rossoblù continua a spingere. Prova a sfondare ancora sulla destra con un'azione di forza e velocità: è imprendibile, ma il suo tiro è ancora una volta preda del portiere. Ma Patti non si arrende, vuole il gol a tutti i costi. Poco dopo arriva. Ennesima grande azione, stavolta la sassata è imprendibile per Rotaru. 2-0. Sul finale si rivede la Bruinese che non ha mai mollato la spugna, splendido passaggio di Trovato per Federico Triunbari, il suo tiro esce sfiorando il palo alla destra di Roberto Barbero, entrato nella seconda frazione al posto di Dragone. I ragazzi di Sciarra ci credono. Altro grande passaggio in profondità per Trovato che si ritrova da solo davanti a Barbero, ma stavolta è fenomenale Spinello nell'insolita veste di difensore che con una scivolata chirurgica da dietro strappa il pallone dai piedi di Trovato. C'è ancora tempo per un'occasione per parte, prima con Triunbari che si vede il tiro parato da Barbero, poi con Yassome Bakhouba che sfiora la doppietta, sparando però a lato il delizioso assist di Spinello.

Il match comincia a rallentare, anche per il sole cocente che costringe a metà tempo a un cooling break. La prima grande chance arriva al 5' per la Bruinese, con Luca Piscino che è troppo morbido con un retropassaggio regalando palla a Simone Barbieri che tira di prima, il pallone però esce a lato a pochi centimetri dal sette. Passa qualche minuto e stavolta è Patti a sfiorare la doppietta, stavolta è provvidenziale Mattia Maiolo ad impattare il tiro in scivolata. Al 9' è ancora Spinello a cercare un gol che sarebbe a questo punto strameritato con un tiro rasoterra, Rotaru è sempre attentissimo nonostante il caldo e si allunga per deviare in angolo. La Bruinese non ne ha più, i ragazzi di Sciarra hanno dato tantissimo e ora è il Lucento a fare gli ultimi minuti di partita. All'11' Yassine Bakhouba serve alla grande suo fratello gemello Younes, ancora una volta però c'è, a ripetersi per l'ennesima volta, Matteo Rotaru. Sulla respinta arriva come un treno Cristian Patti che però a botta sicura centra in pieno la traversa. L'ultima, grande azione porta invece al terzo sigillo, quello insperato di Niccolò Spinello che si ritrova da solo contro il portiere grazie a un passaggio maestoso pennellato da Yassine Bakhouba. Stavolta Rotaru è superato, 3-0 e fischio finale. Lucento che conclude a 9 punti la prima fase tenendo ancora la porta inviolata. Esce a testa alta invece la Bruinese che nonostante la pressione hanno dimostrato di poter dire la propria nei prossimi incontri ufficiali.

IL TABELLINO

LUCENTO-BRUINESE 3-0
RETI: 3' st Bakhouba Ya. (L), 5' st Patti (L), 13' tt Spinello (L).
LUCENTO: Barbero, Dragone, Favale, Cerri, Piscino, Patti, Alvaro, Delli Santi, Bakhouba Ya., Bakhouba Yo., Spinello. All. Delli Calici.
BRUINESE: Rotaru, Rocci, Mauro, Trovato, Triunbari, Rodrigues, Martoglio, Barbieri, Didonè, Maiolo. All. Sciarra. Dir. Fisciaro.

LE DICHIARAZIONI

Luca Sciarra, istruttore della Bruinese: «Sono molto contento, il Lucento è una grande squadra e non mi aspettavo questa prestazione. Ne avevo due nuovi, hanno però dimostrato di essere già sul pezzo. Sono molto soddisfatto».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale