Cerca

Pulcini Torino

Grande Slam: il Carmagnola è campione mentre il Nichelino Hesperia si aggiudica la medaglia d'argento

La doppietta di Ruta porta il San Giacomo Chieri al terzo posto, grande show per Bigando

I vincitori del Grande Slam, il Carmagnola 2011 di Dario Bono

I vincitori del Grande Slam, il Carmagnola 2011 di Dario Bono

Nella giornata di domenica 26 settembre si sono disputate le finali del Grande Slam, vinto dal Carmagnola di Dario Bono per la categoria 2011. Ad aggiudicarsi l'argento è stato il Nichelino Hesperia di Sebastiano Zurlo, mentre il bronzo va al San Giacomo Chieri di Stefano Viola. La Rivarolese di Gianni Testa si ferma ai piedi del podio dopo un combattuto pareggio con i ragazzi di Zurlo.

Il girone finale inizia con Carmagnola e San Giacomo Chieri, finita 4-2 per i ragazzi di Bono. Ad aprire le danze è Alessio Biancotti che dopo appena 1' porta in vantaggio il Carmagnola, con un bel tiro potente che colpisce il palo interno e finisce in rete. I chieresi ripartono subito con delle buone occasioni, come la punizione di Federico Giordano, intercettata da Thomas Malega che vede libero Matteo De Bernardi, ma purtroppo la palla esce di poco. Ancora i ragazzi di Viola, Andrea Ruta batte una punizione sensazionale, ma viene parata. Al 13' arriva il secondo gol del Carmagnola, in seguito alla ripartenza di Sergio Milesi che segna a porta vuota. Nel secondo tempo si apre uno spiraglio per il San Giacomo. Al 1' Matteo Danieli serve un pallone perfetto per Ruta che non sbaglia e imbuca la palla nell'angolo in alto a destra. Ruta non molla e dopo solo 3 minuti dal primo gol segna la rete del pareggio. Poco prima del fischio di fine secondo tempo il Carmagnola torna in vantaggio con la doppietta di Milesi, che recupera clamorosamente un pallone dopo un po' di confusione in area. I ragazzi di Bono chiudono la partita con la rete di Lorenzo Finazzi che arriva poco prima del fischio finale. I biancoazzurri ripartono con Biancotti che calcia in porta, El Kabdany la para ma la ributta in area e Finazzi coglie al volo l'occasione.

È la volta dei vice campioni che pareggiano 1-1 con la Rivarolese. Una partita equilibrata che vede tante occasioni da entrambe le parti. Nei primi minuti è il Nichelino a mettere sotto pressione i granata, con una serie di rimesse laterali e calci d'angolo. È la volta della Rivarolese che crea un'occasione da gol da punizione. Batte da centrocampo Simone Bigando, la intercetta Simone Brienza che la passa nuovamente a Bigando ma la palla finisce fuori. Ci riprovano i ragazzi di Zurlo da punizione dalla propria area. Batte corto Tommaso Lopez per Casalegno e finisce in calcio d'angolo. A batterlo è Casalegno che intercetta Samuel Montesano ma la palla finisce a lato della porta. A rompere gli equilibri è Casalegno al 9' del secondo tempo, portando in vantaggio i nichelinesi. L'occasione nasce dal contropiede di Casalegno che riparte da centrocampo e segna a lato della porta. I granata cercano di risollevarsi con un tiro potente da fuori area di Stefano Bancone seguito da una parata spettacolare di Alessandro Nigro. I ragazzi di Testa accelerano durante l'ultimo tempo di gioco e creano diverse occasioni da gol e al 10' del terzo tempo arriva il pareggio. Mattia Amateis intercetta Bigando, che dopo una serie di dribbling perfetti arriva davanti alla porta e segna.

L'allenatore dei vincitori della categoria 2011 Dario Bono si ritiene molto soddisfatto: «È stata una partita equilibrata e i miei ragazzi si sono impegnati molto. Sono contento per questa vittoria, perché i ragazzi hanno veramente dato tanto durante tutto il torneo. Per questo vorrei ringraziarli, ma vorrei ringraziare anche tutti i genitori per la disponibilità che hanno dimostrato».

IL TABELLINO

Sg.Chieri-Carmagnola 2-4
RETI (0-2, 2-1, 0-1): 1' Biancotti (C), 13' Milesi (C), 1' st Ruta (S), 4' st Ruta (S), 13' st Milesi (C), 12' tt Finazzi (C).
SG.CHIERI: El Kabdany, Lazzarino, Giordano, Mason, Melega, Danieli, De Bernardi, Ruta, Gasparin, Sieve, Quaranta. All. Viola. Dir. Danieli - Mason.
CARMAGNOLA: Massellani, Biancotti, Bono, Di Benedetto, Finazzi, Milesi, Pergolizzi, Serratore, Villa, Gravina. All. Bono.

Rivarolese-N.Hesperia 1-1
RETI (0-0, 0-1, 1-0): 9' st Casalengo (N), 10' tt Bigando (R).
RIVAROLESE: Vallero, Amateis, Bigando, Brienza, Capozzielli, Farina, Giachetto, Giovannone, Pavese, Rean Ruffan. All. Testa. Dir. Brienza - Labartino.
N.HESPERIA: Nigro, D'India, Abfedalel, Zoppo, Bancone, Montesano Samuele, Lopez, Casalengo. All. Zullo. Dir. Amato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale