Cerca

Pulcini B Torino

Cit Turin-Accademia Torino: Ai rossoverdi non bastano Dieye e Cellerino, i granata calano e cala il poker

La squadra di Serafino Di Fazio s'impone su quella di Francesco Testa per 4-2 dopo un incontro acceso, pieno di occasioni

I ragazzi dell'Accademia Torino 2012

I ragazzi dell'Accademia Torino 2012 di Serafino Di Fazio

Si comincia. Dopo tanto, troppo tempo lontani dal calcio, i giovanissimi giocatori di Cit-Turin e Accademia Torino, categoria Pulcini 2012, possono dare il benvenuto alla stagione 2021/22. Lo fanno nel migliore dei modi, sfidandosi sul campo da gioco del Cit e dimostrando che no, non hanno certo dimenticato "come si fa". Il match è entusiasmante e ricco di occasioni da entrambe le parti, il talento scorre a fiumi; alla fine sono i ragazzi di Serafino Di Fazio ad avere la meglio per 4-2: firmano il tabellino Francesco Coniglio, il portiere Lorenzo Rinaldi dal dischetto del rigore, Mattia Esposito e Francesco Carnicella. Per i padroni di casa, invece, vanno in gol Pietro Cellerino e Omar Dieye. Riviviamo la partita nei suoi momenti salienti.

Al millimetro. Dal fischio arbitrale che decreta l'inizio della prima frazione di gioco, il Cit si proietta in avanti con un convincente giro palla tra Tommaso Allemandi, Flavio Sandoli, Pietro Cellerino e Omar Dieye, che cercano immediatamente di portare in vantaggio la propria squadra. L'Accademia, però, non si lascia sorprendere e risponde all'offensiva chiudendo gli spazi e affidando il pallone a Francesco Carnicella, Edoardo Lusona e Francesco Coniglio, che si rendono davvero pericolosi e arrivano in area... al 5' l'intervento puntuale di Allemandi disinnesca la minaccia. In campo vive un perfetto equilibrio. All'8 Dieye s'invola sulla fascia e sta per servire il compagno in area, ma ecco arrivare Francesco Di Fazio in recupero a sottrargli il pallone. Cit in avanti al 10' con il ghiotto calcio d'angolo battuto da Flavio Sandoli, direttamente in porta! Il portiere Lorenzo Rinaldi è pronto e para con sicurezza. Ancora Cit protagonista dell'azione successiva al 13', quando Lorenzo Testa riceve al limite dell'area e, accerchiato da maglie granata, lascia partire una conclusione centrale e tiepida che non costituisce un problema per Rinaldi. Le compagini studiano al millimetro gli spazi concessi, è davvero difficile trovare il punto debole delle rispettive difese: agli sgoccioli del primo tempo, però, un passaggio rasoterra raggiunge Pietro Cellerino, numero 11 del Cit Turin, lui mantiene il sangue freddo e svirgola in porta, gonfiando la rete! Vantaggio Cit-Turin!

Ribaltamento. Il Cit ha segnato nel momento propizio, ma l'Accademia non si lascia demoralizzare e, anzi, comincia il secondo tempo con molta più grinta e decisione. Al 2' è già in area del Cit con un calcio d'angolo...Valerio Dimitrov spizza di testa, ma il pallone accarezza la traversa! Che occasione! Al minuto 5 ancora gli ospiti in avanti con un calcio di punizione: Emanuele Maniaci s'incarica della battuta, la sua conclusione termina alta di un soffio. Al 6' la costanza viene premiata: Francesco Carnicella si libera dalla marcatura sulla fascia, scarica direttamente in porta ma si scontra coi guanti di Dario Testa che respinge coi pugni...sulla ribattuta arriva come un treno Francesco Coniglio, che non deve far altro che accompagnare il pallone in rete! Pareggio! Al 10' l'Accademia continua la sua offensiva con la galoppata sulla fascia di Yannis Gutui, che mette in mezzo...il compagno Valerio Dimotrov non aggancia per il tiro al volo e il pallone scivola via. Due minuti dopo la squadra di Di Fazio guadagna un calcio di rigore: a batterlo, il portiere Lorenzo Rinaldi, che scarica in porta un siluro che gonfia la rete, nonostante Dario Testa indovini l'angolo giusto ma non riesca ad arrivarci. Cit 1-2 Accademia. Ora il Cit deve rimescolare le carte e acciuffare il pareggio, perciò si proietta in attacco con Giovannozzi e Matteo Tota, con quest'ultimo che individua uno spazietto in cui infilarsi per concludere a rete...il suo tiro, però, viene raccolto dal solito, pronto Rinaldi al 13'. Al 15' viene fischiato un calcio di punizione per i ragazzi di Francesco Testa, padroni di casa; Francesco Cascone va alla battuta...la sua parabola sorvola la barriera e s'indirizza in porta, ma Gagliardo si allunga come un gatto e dice no. 

Resa dei conti. L'atmosfera è elettrica, l'inizio dell'ultimo tempo è da cardiopalma: Flavio Sandoli, del Cit Turin, riceve in area un passaggio certosino di Lorenzo Testa e scarica in porta, ma il suo tiro colpisce il palo! Brivido! Il pubblico era già pronto ad esultare per il pareggio raggiunto. Niente paura, perchè due minuti dopo, al 3', la determinazione dei padroni di casa viene fuori e Omar Dieye si carica sulle spalle l'azione, smarcandosi con disinvoltura; il calciatore sposta il pallone sul piede preferito e lascia partire un missile imprendibile che s'insacca alle spalle di Rinaldi! 2-2! Le squadre non sono minimamente stanche, continuano a macinare terreno come se fossero in grado di giocare per una settimana di fila: al 5' l'Accademia si rende di nuovo pericolosa con il cross di Emanuele Maniaci, che raggiunge la testa di Mattia Esposito...ma il palo gli nega la soddisfazione del gol! Quanto talento, quanta grinta hanno questi ragazzi. Sul punteggio in perfetta parità, nessuna delle due vuole mollare la presa; al 7' il Cit affida il pallone al solito Dieye, che lascia partire un tiro inaspettato in diagonale, ma il pallone finisce fuori di un niente. Sulla fascia è un duello all'ultimo tacchetto tra Omar Dieye e Denis Prindi, velocissimi; il numero 6 dell'Accademia riesce ad avere la meglio al 10', quando si libera dalla marcatura e tira in porta, insaccando alle spalle del portiere! Cit 2-3 Accademia! Il Cit non è d'accordo, vuole riacciuffare il pareggio, quindi Francesco Cascone prende palla, alza la testa e scarica un siluro in porta che però "fa la barba" al palo al 12'. Tre minuti dopo, l'Accademia chiude definitivamente la partita: Testa rinvia male, col pallone che finisce direttamente sui piedi di Francesco Carnicella, e lui è bravo a sfruttare l'occasione per gonfiare la rete, portando la sua squadra al 4-2 che chiude l'incontro. 

 

IL TABELLINO

CIT TURIN-ACCADEMIA TORINO 2-4
RETI: 15' Cellerino (C), 3' st Dieye (C), 6' st Coniglio (A), 12' st rig. Rinaldi (A), 10' Esposito (A), 15' Carnicella (A).
CIT TURIN:Guagliardo, Dieye, Allemandi, Cascone, Tota, Prindi, Sandoli, Testa, Giovannozzi, Cellerino, Testa. All. Pittari. Dir. Guagliardo.
ACCADEMIA TORINO:Rinaldi, Gutui, Dimitrov, Esposito, Coniglio, Di Fazio, Carnicella, Maniaci, Lusona, . All. Di Fazio. Dir. Maniaci - Coniglio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale