Cerca

Pulcini

Superoscar: il Mirafiori c'è con Cirillo, ma comanda il Borgaro

Doppia doppietta per i ragazzi di Politi con Benedetto e Origliasso, in gol anche Esposito e Mazzone

I Pulcini del Borgaro al Superoscar contro il Mirafiori

La ciurma del Borgaro di Filippo Politi

E' del Borgaro il terzo match di giornata del Superoscar per le categorie dei Pulcini, la compagine di Politi si è imposta su un Mirafiori comunque gagliardo e sempre sul pezzo. Apre la partita il Borgaro con Emanuele Mazzone, il pareggio di Alessandro Cirillo del Mirafiori non si fa attendere, ma poi Esposito e due doppiette di Origliasso e Benedetto congelano il risultato sull'1-6, garantendo alla truppa di Politi i tre punti che li porta in testa al girone B.

Il Borgaro mette subito le cose in chiaro, spostando già nei primi minuti il baricentro del gioco in avanti schiacciando un Mirafiori che però combatte. Al 3' gran cross di Andrea Origliasso per l'accorrente Emanuele Mazzone che insacca in rete portando i suoi subito in avanti. Ma neanche il tempo di finire i festeggiamenti che i ragazzi di Ubaldo Fiorucci ribaltano il fronte e si riversano in avanti trovando subito il pareggio di Alessandro Cirillo che approfitta di una disattenzione ed è lestissimo a bucare il portiere per riequilibrare le sorti della partita. Il Mirafiori ci crede e spinge soprattutto con Alessandro Mossucca che sembra avere un polmone in più. E' proprio il numero 15 a creare una grande occasione con un bel cross dalla destra sul quale si tuffa di pugno il portiere borgherese Fabio Pugno sventando la minaccia. Proprio però nel momento migliore del Mirafiori arriva la doccia gelata: se prima aveva sfornato un ottimo assist ora va in rete a seguito di una bella azione della ciurma di Politi. Passa qualche minuto e Federico Esposito s'invola verso la porta, carica un gran tiro ma è attento Alessio Bruscolini a respingere. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 1-3.

Il Mirafiori c'è, ma non spinge, rendendo le cose più semplici per il Borgaro in questo secondo tempo. Nicolò Benedetto is on fire, canterebbero i tifosi del Borgaro se si stesse giocando oltremanica. Sì, perché i primi 5' della ripresa sono tutti suoi con una doppietta scintillante che fa urlare anche i fili d'erba del manto sintetico. 1-4 e 1-5. Ma appunto, il Mirafiori c'è e ci prova. Stavolta è Simone Prencipe ad avere la palla gol, ma è bravissimo Fabio Pugno a ingigantirsi e spaventare l'attaccante che spara fuori. Qualche altro moto d'orgoglio del Mirafiori, ma è il Borgaro a chiuderla con altre due reti. La prima di queste due è un gioiellino forgiato da Origliasso che confeziona la sua personale doppietta con una progressione spettacolare palla al piede che fa terminare con una rasoiata nell'angolino dove Bruscolini non può arrivare. A siglare l'ultimo gol ci pensa Federico Esposito con un diagonale potente e preciso che si insacca alle spalle del portiere torinese. Fine partita, 1-6 sul tabellino.

MIRAFIORI-BORGARO 1-6
RETI: 3' Mazzone (B), 5' Cirillo (M), 12' Origliasso (B), 2' st Benedetto (B), 5' st Benedetto (B), 10' st Origliasso (B), 13' st Esposito (B).
MIRAFIORI: Bruscolini, Cani, Mossucca, Vicidomini, Cirillo, Cherif, Roero, Catena, Xhini, El Omari, Zuppardi, Prencipe. All. Fiorucci.
BORGARO: Pugno, Aimar, Rombola, D'Angelo, Benedetto, Mazzone, Origliasso, Cerutti, Esposito, Russo. All. Politi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale