Cerca

Pulcini B Torino

Superoscar: Peinetti, Ganzaroli e Panizzo trio delle meraviglie della CBS, Pro Eureka mostra tutta la sua determinazione

Ganzaroli show, il numero 3 della CBS mostra tutta la sua classe, ottima prova di Guadalupi che evita un risultato più pesante

La CBS Pulcini 2011 di Roberto Napoli

La CBS Pulcini 2011 di Roberto Napoli

Ludovico Peinetti raccoglie un pallone in volo, e tanta e la sua voglia di portarsi a casa una doppietta, che non solo su colpo di testa spedisce la palla in rete, ma ci finisce anche lui. Una gara dalle reti spettacolari, con Filippo Ganzaroli - anche lui protagonista con una rete da lasciare senza fiato -, che dimostra di essere già un giocatore completo, con gesti tecnici, come lo stop di tacco nel secondo tempo, capaci di far sussultare gli spalti. Anche se è un risultato netto per la CBS, non va messo in secondo piano l'atteggiamento della Pro Eureka, assolutamente d'orgoglio e con voglia di fare bene. Ottima prova in questo senso del portiere Alessandro Guadalupi, sempre pronto e dotato di gran riflessi.

Vendrame paladino della difesa, ma non basta. La CBS propone un gioco consolidato e vincente con Simone Gravillano che dà il via alla gara con una potente conclusione, e subito il portiere Guadalupi è protagonista di una parata dagli ottimi riflessi. Lorenzo Gullà e Andrea Panizzo tracciano sul campo ottimi passaggi a cercare il varco giusto per far avanzare tutta la squadra, e anche Giovanni Rossignolo non si risparmia in dribbling, persino quando si trova davanti al portiere. Un inizio scoppiettante per la CBS, che parte fin da subito ingranando la marcia giusta, e che manterrà per tutta la durata del match. Diventano allora fondamentali gli interventi difensivi di Eros Vendrame, che da solo riesce a spezzare le azioni della squadra di Roberto Napoli e a infondere coraggio ai suoi compagni. Nonostante questo il primo gol della gara arriva intorno al 7' di gioco, con Ganzaroli che intravede il movimento a tagliare di Panizzo, e una volta ricevuto il pallone, rilascia un bel tiro che finisce in rete. La reazione della Pro Eureka non si fa attendere, e pochi minuti dopo si sfiora il pareggio con il passaggio di Thomas di Nuzzo per Leonardo Corbani, che manca di pochissimo la porta facendo così trattenere il fiato a tutta la tribuna. E non è finita, perché ancora Di Nuzzo trova una sua personale azione, e solo l'intervento puntuale di Ganzaroli evita il pareggio. Notevoli anche le traiettorie disegnate sul campo da Riccardo De Luca e Andrea Pezzini, con quest'ultimo che non solo scarica un tiro - centrale- , ma che arriva a superare la difesa della CBS su una fiammante accelerazione, anche se non riesce a concretizzare il vantaggio a causa di una trattenuta. Per la Pro Eureka non mancano le occasioni per allungare il vantaggio, come il gol più bello della gara che porta la firma di Ganzaroli al 14': da una certa distanza dalla porta e circondato dalla squadra della Pro Eureka, coglie l'attimo di genio e scarica un tiro a girare che si adagia appena sotto l'incrocio dei pali. Un gol bellissimo, a cui risponde un gesto tecnico ugualmente bello di Guadalupi - un tuffo in acrobazia davvero sopra le righe -, che però non ci arriva per un soffio. E l'azione successiva aggiunge un'altra rete per la squadra di Napoli, con Peinetti che infrange lo specchio della porta e fa festeggiare gli spalti della CBS. Un risultato che mostra un modo di giocare dalla giusta lucidità, calmo ma potente al tempo stesso, con Ganzaroli vero regista e tuttofare della squadra.    

Ludovico Peinetti, Filippo Ganzaroli e Andrea Panizzo

Ludovico Peinetti, Filippo Ganzaroli e Andrea Panizzo

La Pro Eureka mostra tutto il suo carattere con Riccardo De Luca e Drilon Hysenaj. La squadra allenata da Diego D'Alessandro è lontana dal gettare la spugna e continua a giocare come se il risultato fosse ancora sullo 0-0, ed è molto più che apprezzabile lo spirito che mostrano in campo e la volontà di non arrendersi a dispetto del punteggio. Ecco allora che arriva un'elettrizzante ripartenza di De Luca - che partendo da una posizione centrale difensiva, risale tutto il campo fino alla fascia destra in attacco -, insieme all'incredibile punizione di Hysenaj, che da una distanza dove non si credeva possibile, scarica un potente tiro che sembrava dentro la rete. E proprio quando la Pro Eureka mostrava in campo tutte le sue qualità, arriva l'ultimo gol della gara, il 4-0: sul portiere che non riesce a controllare una conclusione, Peinetti si fa trovare nel posto giusto per allungare il pallone in rete su colpo di testa. L'ultimo brivido della gara lo regala Thomas Guardalben, che fuori area scarica un bel tiro a scendere che fa tremare la traversa. Finisce così la gara CBS-Pro Eureka, con i primi che hanno espresso tutto il loro potenziale con un gioco fluido e vincente, e la squadra di D'Alessandro, che nonostante non avesse cambi in panchina per far rifiatare la squadra, ha mostrato un impressionante carattere fino all'ultimo secondo, senza alcun cenno di volersi arrendere.

La Pro Eureka di Diego D'Alessandro

La Pro Eureka 2011 di Diego d'Alessandro

IL TABELLINO

CBS-PRO EUREKA 4-0
RETI: 7' Panizzo (C), 14' Ganzaroli Filippo (C), 18' Peinetti (C), 6' st Peinetti (C).
CBS: Nocarino, D'Amario, Ganzaroli Filippo, Gullà, Mazzaferro, Panizzo, Peinetti, Piazza, Rossignolo, Viecca, Granvillano,  Greco, Guardalben. All. Napoli. Dir. Rossignolo.
PRO EUREKA: Guadalupi, Corbani, De Luca, Di Nuzzo, Hysenaj, Iavarone, Pezzini, Vendrame, Zippari. All. Pizzi - D'Alessandro. Dir. Guadalupi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale