Cerca

juve

Il capitano della Juventus Simone Pipitone

Pulcini

Simone Pipitone firma al volo il derby bianconero

Nella Sisport a segno Jihel e Rolle, il gruppo allenato da Giglio non molla e la chiude

Sorpresa sul campo del Sanremo 72, dove i padroni di casa della Sisport, sino ad oggi autori di un percorso netto nel girone e primi in classifica a braccetto con il Chieri, cadono per mano dei bianconeri di Vinovo (per l’occasione in divisa gialloblu) dell’istruttore Marco Giglio. Sin dalle prime battute si capisce che la giornata per la compagine del bravo Simone Perla non sarà delle più facili. Gli ospiti, infatti mostrano una grande intensità unita a qualità tecniche sopra la media. Il primo pericolo per la porta dei padroni di casa arriva al 1’ e porta la firma di Mazza che in contropiede sfiora la rete del vantaggio. Al 5’ la Juve sigla l’1-0 con capitan Pipitone, bravo a trovare l’angolo giusto con una conclusione dal lato destro dell’area di rigore. Passa solo un giro di lancette ed ancora Pipitone sfiora di un nulla la rete del raddoppio. La reazione della Sisport è tutte nei piedi di Alessandro Altina: doppio dribbling e assist fantastico per Rolle che di precisione trova il pareggio. La prima frazione di gioco termina senza ulteriori sussulti.

Il secondo tempo inizia con due occasioni per la Sisport, entrambe a firma di Adam Jihel che per ben due volte sfiora la rete del vantaggio: dapprima con una gran punizione dalla distanza e poi con una conclusione dal limite ben controllata da Bussone. Sono però gli ospiti a mostrare piano piano una superiorità nel gioco anche grazie al centrocampista Giosuè Lazzaro, autore di alcuni spunti di notevole qualità. Il gol del vantaggio degli ospiti è nell’aria e porta la firma ancora di Pipitone autore di un fantastico tiro a giro di sinistro dal vertice destro dell’area di rigore. La Sisport prova a reagire con il solito Altina ma bravo è Bussone a negare il pareggio. Nel momento di massimo sforzo offensivo dei padroni di casa, gli ospiti trovano la rete del 3-1 con Beltracchini autore di un bel sinistro ad incrociare. L’ultimo tempo inizia con la rete che di fatto chiude la contesa. A siglarla è proprio il talento Lazzaro, che trova lo spazio giusto tra palo e portiere dopo essersi liberato in dribbling di due avversari. Il punteggio di 1-4 porta la Sisport a riversarsi nella metà campo avversaria rischiando anche di essere colpita in contropiede. L’istruttore Perla mette in campo in contemporanea i due centravanti, Rolle e Jihel ed è proprio quest’ultimo a mettersi in evidenza con la rete del 4-2 di testa su azione d’angolo e poi con un gran destro da fuori che scheggia la traversa. Il risultato non cambia più nonostante un’altra traversa colpita da Giorgio Allegri autore di un gran calcio piazzato di sinistro che scavalca la barriera e si infrange sulla parte bassa della traversa a portiere battuto.

IL TABELLINO

SISPORT – JUVENTUS 2-4

Marcatori: 5’ e 7’ st Pipitone (J), 6’ Rolle (S), 14’ st Beltracchini (J), 2’ tt Lazzaro (J), 12’ tt Jihel (S)

SISPORT: Bugliosi, Speranza, Rigano, Sassi, Altina, Dellavalle, Erdozain, Allegri, Rolle, Jihel, Nicolella, Signoretto. All. Simone Perla, Dir. Francesco Rigano

JUVENTUS: Sarritzu, Amendolaggine, Pappalardo, Yano, Pipitone, Beltracchini, Fiore, Mazza, Marchisio, Lazzaro, Bussone. All. Marco Giglio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400