Cerca

Tornei

Discenza, Spalluto e Nappa: i cervotti ribaltano il Borgaro

Dopo un brutto inizio, il Venaria di Siragusa ne fa 3 nella ripresa. Accorcia le distanze Tarsitano, ma non basta

Discenza, Spalluto e Nappa: i cervotti ribaltano il Borgaro

Discenza, Spalluto e Nappa men of the mach

Giornata d'esordio al Gran Galà per i Pulcini 2012 del Venaria e del Borgaro, rispettivamente guidate da Thomas Siragusa e Matteo La Salvia. Dopo la vittoria di ieri dell'Alpignano ai danni del Pozzomaina, nessuna delle due squadre vuole perdere distacco dall'attuale capolista biancazzurra, mettendo dunque in scena una partita ricca di sorprese. Partono forti i gialloblù che si portano in vantaggio grazie a Devid Vailatti. I cervotti non si danno per vinti e nella ripresa ribaltano la situazione con 3 gol in rapida successione di Discenza, Spalluto e Nappa. È però un finale al cardiopalma, con i ragazzi di La Salvia che prima trovano il 3-2 con Alessandro Tarsitano e poi provano il tutto per tutto alla ricerca del gol che varrebbe il pareggio, ma sbattono contro il muro eretto dalla difesa arancioverde. Finisce dunque 3-2 in favore del Venaria, che conquista i 3 punti e aggancia l'Alpignano in classifica.

La sblocca il Borgaro

Il match che si è disputato questa mattina sul campo del Cenisia, valido per la prima giornata del Gran Galà, ha visto fin da subito Venaria e Borgaro affrontarsi a viso aperto. I cervotti di Siragusa, prendono subito il controllo della partita e mettendo molto sotto pressione la difesa del Borgaro. Sono, però, proprio i ragazzi di La Salvia a passare in vantaggio. Grande ripartenza orchestrata da Devid Vailatti, che si invola verso la porta avversari a e insacca, con un preciso destro a incrociare, il gol dell'1-0. Se è il Venaria che continua a provarci con più intensità, è ai gialloblù che capitano però le occasioni più importanti. Al 10', infatti, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, trovano la traversa con Alessandro Tarsitano. Il primo tempo si chiude poi con un occasionissima per gli arancioverdi, che sfiorano il pareggio dopo una punizione ben calciata da parte di Lorenzo Discenza.

I Pulcini 2012 del Borgaro, guidati da Matteo La Salvia

Ribaltone arancioverde

La ripresa comincia con il Venaria furioso per aver amministrato il match ed essere in svantaggio. Arriva subito, infatti, il gol del pareggio firmato da Lorenzo Discenza. Il numero 8 si libera bene e, dal limite, fa partire un preciso destro all'angolino su cui Simone Lombardi non può nulla. Solamente 4 minuti più tardi, ecco che arriva anche il gol del raddoppio. Gabriele Spalluto scappa sulla corsia di destra, di presenta in area, incrocia col destro e batte ancora una volta l'estremo difensore gialloblù. Non si placa la furia dei ragazzi di Siragusa che, al 9', trovano addirittura la rete del 3-1 con Gabriele Nappa. Il centravanti col 9 sulle spalle, prima fa partire un tiro forte ma centrale che il portiere respinge, poi sulla ribattuta è più lesto di tutti ad avventarsi sul pallone e a depositarlo in fondo alla rete. Il secondo tempo, si chiude dunque con il parziale di 3-1 e col dominio arancioverde.

I Pulcini 2012 del Venaria, guidati da Thomas Siragusa

Finale al cardiopalma

Nel terzo ed ultimo tempo, esce però fuori tutto l'orgoglio del Borgaro che, già al 2', impensierisce la difesa del Venaria con una punizione dalla traiettoria inisidiosa, battuta da Tarsitano. Riparte in contropiede il Venaria, sulla fascia destra supera bene l'avversario Riccardo Arnaud, che poi offre un cioccolatino in mezzo all'area per il compagno Spalluto, che manca però l'appuntamento col pallone e tiene vive le speranze gialloblù. Quest'ultimi trovano poi il gol che accorcia le distanze al 6', con un'altra punizione del solito Tarsitano, che questa volta riesce a battere il portiere dei cervotti, Nicholas Di Fede. Da qui in avanti la partita si accende, con occasioni da una parte e dall'altra. Il Borgaro di La Salvia prova il forcing finale, lasciando molto scoperta la retroguardia. Non riesce però ad approfittarne il Venaria con dei buoni contropiedi. Alla fine arriva il triplice fischio che sancisce la vittoria arancioverde per 3-2. I ragazzi di Siragusa, conquistano dunque i 3 punti e agganciano l'Alpignano in vetta al girone A.

IL TABELLINO

Venaria-Borgaro 3-2


RETI: 8' Vailatti (B), 1' st Discenza Lore (V), 5' st Spalluto (V), 9' st Nappa (V).

VENARIA: Di Fede, Arnaud, Valenza Loris, Nappa, Maffè, Discenza Leo, Discenza Lore, Scutigliani, Spalluto. All. Siragusa. Dir. Di Fede.
BORGARO: Lombardi, Fuser, Boldrini, Jamal, Deiana, Calabrese, Tarsitano, Vailatti, La Salvia, Pucci. All. La Salvia - La Pira. Dir. Lombardi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale