Cerca

News

Ecco il Pozzomaina 2021/22: c'è anche il ritorno di Stefano Pattaro nella cantera guidata da Nisticò

Tra le new entry anche Paolo Novara, giocatore della Prima Squadra, che seguirà i Primi Calci 2014

I 2011 del Pozzomaina

I Pulcini 2011 del Pozzomaina saranno ancora seguiti da Claudio Bello

Tra i tanti volti conosciuti al Pozzomaina, dal prossimo anno entreranno a far parte della società nuovi allenatori. Tra questi Paolo Novara, giocatore di Prima Squadra laureato in Scienze Motorie, che seguirà i 2014. Un'altra new entry, già conosciuta in casa Pozzomaina, è Stefano Pattaro che sarà alla guida dei 2012 insieme a Jacopo Colicino, anche lui giocatore in Prima Squadra. «In passato avevo allenato i '99 al Pozzomaina, poi mi sono fermato per problemi personali. In questa società ho molti amici, e quando mi hanno chiamato per tornare ero molto contento. Mi trovo bene perché la società è molto solida» racconta Pattaro.

Per quanto riguarda la categoria 2015/2016 ci sarà Alessandro Marino, già in società, mentre a seguire i 2013 saranno Luca Berni che prima allenava i 2012, e Gabriele Sanna, calciatore in Prima Squadra.

Riconfermato anche Claudio Bello con i 2011: «Per me è un orgoglio far parte del Pozzomaina, tengo tanto a questa società e tenevo tanto al nostro Presidente Ottavio Porta. Ho avuto molte proposte da altre squadre, ma io voglio restare qui. Ho un bel gruppo di ragazzi, purtroppo anche loro hanno patito questo periodo, ma sono fiducioso. Abbiamo già giocato qualche volta a 9 per farli abituare al passaggio, quindi credo che non avremo grosse difficoltà in futuro».

Dalla prossima stagione alla guida dei 2010 ci saranno i riconfermati Alexandro Testa e Fabio Spinoso, mentre i 2009 avranno in panchina nuovamente Paolo Mafodda, che gioca anche Prima Squadra, e Dario Di Maso.

«Dopo la difficile annata trascorsa abbiamo deciso di far finire ai nostri allenatori il lavoro iniziato. In questo ultimo periodo, dove abbiamo finalmente ripreso a giocare, ci sono state molte soddisfazioni sportive. Purtroppo qualche bambino si è perso, un po' perché non si poteva più giocare, un po' perché gli allenamenti erano diversi e con poco contatto. Questo calo si è visto soprattutto tra i ragazzi più grandi, i 2007 e 2008, mentre nei più piccolini no» racconta il Responsabile Scuola Calcio Alessandro Nisticò.

Il Pozzomaina a settembre organizzerà un evento importante per ricordare il Presidente Ottavio Porta. In occasione della giornata finale del Torneo Piccole Promesse verrà organizzata una grande festa in suo onore. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale