Cerca

volpiano

I ragazzi del Volpiano 2009 durante un'esultanza in spogliatoio

News

L'affiliazione con la Juve al centro delle strategie: un nuovo capitolo per le Foxes

La società del Presidente Massimo Gariglio affida le chiavi dell'Attività di base all'ex Ciriè Nicola Di Biase: «Le ambizioni del club e la presenza di De Simone e Greppi al centro della mia decisione»

Da diversi anni il Volpiano nutre grandi ambizioni per quanto riguarda la crescita di Scuola calcio e Settore giovanile. A dimostrazione di ciò, è arrivata la recente chiamata per Nicola Di Biase, il quale andrà a coprire il ruolo di Responsabile dell'Attività di base.

LE PAROLE DI NICOLA DI BIASE

«Ci sono stati diversi contatti tra me e il Volpiano in questi mesi, in cui mi sono stati spiegati gli obbiettivi presenti e futuri, oltre che l'importante progetto. Dopo un incontro con la società mi sono convinto definitivamente a firmare per loro, sono molto entusiasta per questo nuovo incarico» spiega Di Biase.

Dopo, quindi, un lungo corteggiamento è arrivata la fumata bianca che permetterà al Volpiano di poter contare su una figura come quella di Di Biase, che per anni è stato già Responsabile tecnico e del settore giovanile nella sua ex squadra, il Ciriè. «Ho deciso di intraprendere questa nuova avventura perché ero alla ricerca di nuovi stimoli. Ringrazio il Ciriè che in questi anni mi ha dato tanto, ma era il momento di cambiare per continuare a nutrire le mie ambizioni» aggiunge poi il nuovo Responsabile dell'Attività di base.

Un fattore importante nella scelta di Di Biase, è stato sicuramente il DS Lorenzo De Simone, con cui è stato in contatto in questi mesi e che l'ha convinto a prendere questa importante decisione e la presenza nello staff di Alessandro Greppi. «Mi sono sentito tanto con De Simone. Mi ha spiegato le potenzialità di questo progetto e l'opportunità di essere un Academy Juventus. Lavorare inoltre con una figura come quella di Greppi, che è ormai da anni al Volpiano, sarà molto importante per me» ribadisce Di Biase.

Nicola Di Biase al momento della presentazione con il Direttore sportivo Lorenzo De Simone

GRANDI ASPETTATIVE

Nicola Di Biase nutre grandi aspettative per il suo futuro all'interno della società, volenteroso di continuare tutto il buono fatto finora. In conclusione espone così i suoi obbiettivi: «Il Volpiano è una società che negli ultimi anni è cresciuta molto, sia a livello di strutture e sia a livello di personale. Dal canto mio mi aspetto di poter alzare ulteriormente il livello della Scuola Calcio e di aiutare i ragazzi a crescere».

Andando nello specifico, Di Biase ha come obbiettivo principale quello di continuare a far evolvere la Scuola Calcio, cercando quindi di portare più annate possibili a partecipare al Super Oscar e di poter competere in futuro in campionati regionali. In particolare punta forte sull'annata 2010 degli Esordienti B, poichè vuole che quest'ultima possa farsi trovare pronta per, l'ormai prossimo, passaggio da Scuola Calcio a Settore Giovanile.

Ha già cominciato, inoltre, a mettersi in contatto con nuovi allenatori che, affiancati a quelli già presenti, possano alzare il livello di ogni annata della Scuola Calcio.

Un futuro che si prospetta dunque ricco di soddisfazioni e vittorie quello del Volpiano, che grazie a Nicola Di Biase potrà riuscire a fare un ulteriore passo avanti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400