Ecco la carriera ed i ragazzi di Giuseppe Monastero

I giocatori valsusini dell'istruttore Monastero

0
94
Almese 2009
Almese 2009

Giuseppe Monastero, l’istruttore degli Esordienti 2009 all’Almese, racconta della sua carriera da calciatore e di questi suoi primi anni alla guida di un gruppo di Scuola Calcio nel club valsusino.

Monastero, classe 1975, ha militato in società quali l’Alpignano, la Borgonese, il Bruzolo ed il Sant’Ambrogio, suo comune d’origine e l’Edelweiss Giaveno. Ha giocato in campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria. Lasciati gli scarponi, soltanto negli ultimi tre anni ha ripreso ad orbitare nel mondo del pallone, appunto all’Almese.

Alla guida dei 2009, Monastero ha visto crescere i suoi giocatori da Pulcini a 7 ad Esordienti a 9. «Ho 18 ragazzi in squadra, che spero di veder presto di nuovo in campo». Così esordisce l’istruttore. «Il nostro presidente ha scelto di vedere una squadra alla volta sul campo. Avevamo già fatto così a maggio, con ogni precauzione. Abbiamo già perso 6 mesi di match, ci si augura di non ripetere la triste esperienza. La crescita dei ragazzi deve proseguire con continuità».

«Valuto se scendere in campo col tridente in attacco o meno». Ecco i giocatori del suo team.

Alessandro Barresi: nuovo dall’Union, svolge il ruolo di esterno laterale sinistro. Se c’è il tridente, fa il terzo attaccante.

Cristian Borrelli: nuovissimo innesto a centrocampo o come esterno. Ha buoni numeri, viene da una famiglia di sportivi. In precedenza praticava la pallanuoto.

Mirko Di Stefano: corporatura abbastanza esile, pieno di una fortissima volontà di giocare. Impiegato spesso in posizione avanzata.

Matteo Giuliano: portiere, in società dalla scorsa annata sportiva. In precedenza era al Rubiana, fa belle parate.

Riccardo Mangione: laterale esterno alto, non perde mai un contrasto. Talentuoso e fantasioso, fisico minuto.

Lorenzo Marchini: portiere e “youtuber” della squadra, ha iniziato a giocare da appena 2 anni. Autodidatta, s’impegna molto.

Ludovico Marino: punta, è “Speedy Gonzales” tanto è rapido. Sprinter formidabile, può fare la differenza in gara. Rimasto fermo due settimane, ricominciato da poco.

Nicholas Martoia: acquisto dall’Union, dotato di una buona tecnica. Piuttosto bravo coi piedi, collocato a centrocampo.

Nicolas Massara: centrocampista talentuoso, è punta o trequartista. Calcia di destro e non molta mai.

Federico Menniti: bomber della squadra, attaccante puro, potente con i due piedi. Corre tanto e realizza passaggi.

Gianluca Monastero: gioca a centrocampo, molto diligente. Riesce sempre a seguire le indicazioni ed i compiti prefissati.

Davide Olivero: grande capitano, è un laterale esterno, soprannominato “pulce”. Corre come un pazzo scatenato per il campo.

Matteo Pautasso: laterale basso, si muove benissimo sulle fasce, quasi “danzando”. Calcia bene con entrambi i piedi.

Marco Pinchera: in fase di decisa maturazione e sviluppo, inizialmente era collocato in porta, in seguito spostato in difesa.

Simone Procopio: in fase di maturazione, sta a centrocampo, o fa la seconda punta. Proviene dall’estero, dai Caraibi.

Mirko Spinapolice: ancora materia grezza, potenziale da sviluppare. Si spinge sempre in davanti sul campo.

Samuel Tullio: veloce scattista, situato in attacco. Proviene dal Rosta, gli piace occupare ogni zona del campo.

Nicolò Valnegri: difensore, è un bravo stopper, grintosissimo e parecchio determinato, un pitbull.

Buona fortuna per una rapida e proficua ripresa delle partite!