Lenci Poirino-Vanchiglia Pulcini B All Stars: Reitano trascinatore dei suoi, ma deve vedersela con super Gonella tra i pali

0
516
Il Vanchiglia 2011 e l'istruttore Marco Spadafora
Il Vanchiglia 2011 e l'istruttore Marco Spadafora

Ottima prova per i ragazzi di Marco Spadafora che superano un comunque volitivo Lenci Poirino. Prestazione sublime di Reitano che suona la carica con 6 reti, tutto nonostante una bellissima partita disputata dal poirinese Gonella. Sugli spalti il tifo è sfegatato, entrambe le squadre scendono in campo col sorriso e la voglia di giocare una bella partita. Non deludono le aspettative. I gol cominciano al 2′ della prima frazione di gioco e si susseguono per l’intera durata del match, senza un attimo di pausa: c’è molta fame, ed è bellissimo. Il Lenci Poirino segna una rete dal dischetto del rigore, grazie al rasoterra di Lorenzo Tedeschi, e un’altra con un autogol della difesa avversaria, dopo una bella azione corale. Andiamo a vedere i momenti salienti.

La formazione del Lenci Poirino 2011
La formazione del Lenci Poirino 2011

 

Ondata Vanchiglia. I primi secondi della gara vedono il portiere del Vanchiglia Alessio Donati Ascenti incartarsi col pallone e rischiare di subìre la rete sotto il pressing incessante del Lenci, ma si rimette subito in carreggiata e rinvia. Il pallone viene raccolto al 2′ da Alessandro Borelli che galoppa sulla fascia a tutta velocità, si accentra seminando la difesa avversaria e rifila a Gonelli un rasoterra imprendibile. Soltanto 2 minuti di gioco e il risultato è sbloccato. Palla al centro per il Lenci, che cerca di costruire un’azione troppo lenta: il Vanchiglia recupera e serve un velocissimo Yuri Stella sulla fascia; il giocatore si libera dalla marcatura e passa al centro dell’area, trovando la “zampata” trionfante del capitano Angelo Federico Reitano al 4′. 0-2 Vanchiglia. Il Lenci appare disorientato, gli avversari sono molto veloci e rincorrerli sembra impossibile: al 7′ Alex Mortari semina due difensori sulla fascia e crossa in mezzo, trovando ancora una volta la punta del piede di Borelli che accompagna gentilmente il pallone in porta, portando il risultato sul 0-3. Un minuto più tardi il pallone è tra i piedi di Leonardo Taverna, maglia rossoblù, che regala ai presenti un bellissimo dribbling prima di passare al compagno di squadra Angelo De Gennaro: il giocatore carica il tiro, ma viene murato dalla difesa. Il Lenci inizia ad ingranare, non si lascia intimorire e al 10′ ottiene un calcio di punizione dal limite dell’area del Vanchiglia; Matteo Sepertino s’incarica di batterlo e scaglia in porta un bolide che Donati respinge coi pugni. Al 12′ la formazione di Lopreiato è di nuovo sotto porta, ma l’attaccante viene atterrato in area guadagnando il calcio di rigore: dal dischetto Lorenzo Tedeschi non perdona. 1-3. Al 14′ Reitano riceve un suggerimento perfetto dalle retrovie, ma Gonella ha ormai capito il suo gioco ed esce in scivolata, anticipando l’attaccante: da questo momento in poi, tra i due sarà duello. Sessanta secondi più tardi è ancora il Vanchiglia a dettare il ritmo di gioco con un ottimo possesso palla, Lorenzo Sena riceve in un’ottima posizione, si gira e scaglia un bolide su cui Gonella si allunga e respinge in corner. Dalla bandierina al 16′ il cross arriva al centro, il pallone s’ingroviglia nel mucchio e alla fine spunta Reitano che, approfittando del caos, spiazza il suo temibile avversario Gonella: 1-4. Ancora loro due i protagonisti dell’azione successiva, che vede l’attaccante lanciarsi in un riuscito dribbling, spostarsi il pallone sul piede preferito e calibrare un missile: Gonella si arriva con una parata impossibile e spedisce in angolo, tra gli applausi del pubblico. Reitano ne fa una questione di principio, vuole firmare di nuovo il tabellino; ci riesce agli sgoccioli della prima frazione di gioco, quando si smarca dai difensori e rifila a Gonella un rasoterra nell’angolino, gonfiando la rete: 1-5 Vanchiglia e duplice fischio.

 

Lenci di cuore. Nel secondo tempo il Lenci comincia con una marcia in più: al 2′ Cristian Micca dribbla due avversari e crossa al centro, Lorenzo Tedeschi si coordina e colpisce di tacco, scontrandosi coi guantoni di Donato. Che classe! Ha tentato il gol alla Ibrahimovic nell’infelice pareggio di Euro 2004! Al 4′ il solito Stella, imprendibile sulla fascia, serve Lorenzo Sena che, spalle alla porta, si gira e stavolta non sbaglia bersaglio: un bolide su cui Gonella non può far nulla porta il punteggio sull’1-6. Due minuti più tardi nell’area del Lenci domina il caos; rimpalli, anticipi e rinvii danno vita ad un ping-pong estenuante in cui Gonella rimane vigile e attento: Sena e Reitano ci provano due volte, ma il portiere è ben piazzato e compie due veri e propri miracoli a distanza di pochi secondi. Il pubblico è in delirio, gli applausi sono tutti per lui, e super meritati. Il cronometro segna 9 minuti, quando il Vanchiglia cerca un altro gol: stavolta il pallone è tra i piedi di Luca Groeninckx Folisi, che delizia i presenti con una veronica che lascia il difensore rossoblù sul posto e cerca la conclusione… Gonella para. Il rinvio del fantastico portiere raggiunge Tedeschi, che comincia la galoppata lungo la fascia e tenta di servire il compagno Matteo Ciresi: un difensore del Vanchiglia anticipa di testa, ma svirgola male e il pallone rotola in rete. 2-6. Nei 10 minuti finali il Vanchiglia attacca incessantemente, senza accusare la stanchezza, e trova altri 4 gol. Il primo lo firma Lorenzo Sena, dopo che Gonella respinge coi pugni la conclusione di Groeninckx Folisi, fiondandosi sul pallone, poi Alex Mortari al 13′, che schiaccia in porta il perfetto cross di Borelli e infine altri 2 gol messi a segno dal capitano Reitano al 16′ e al 19′, che oggi ha gonfiato la rete ben 6 volte.

IL TABELLINO

Lenci Poirino-Vanchiglia 2-11
RETI (0-4, 1-4, 1-7, 2-7, 2-11): 2′ Borelli (V), 4′ Reitano Federico (V), 7′ Borelli (V), 7′ Reitano Federico (V), 12′ rig. Tedeschi (L), 16′ Reitano Federico (V), 20′ Reitano Federico (V), 4′ st Sena (V), 9′ st aut. Autorete (V), 12′ st Sena (V), 13′ st Mortari (V), 16′ st Reitano Federico (V), 19′ st Reitano Federico (V).
LENCI POIRINO: Gonella, Gioda, Taverna, De Gennaro, Sepertino, Ciresi, Elia, Micca, Tedeschi, . All. Lopreiato. Dir. Gonella.
VANCHIGLIA: Donato Ascenti, Ciacera, Borelli, Bruna, Mortari, Maffei Guglielmo, Groeninckx Folisi, Reitano Federico, Greco, Sena, Stella. A disp. Autorete. All. Spadafora. Dir. Sena.