Cerca

Tornei

2° Memoriale Porfido: vince la Pro Eureka negli Esordienti 2009, grande Sisport nei Pulcini 2011

Il racconto della giornata conclusiva di domenica dedicata ancora alla memoria dell'istruttore gialloblù

porfido 2

La consegna della maglia in ricordo di Fabio Porfido ai familiari da parte di Ribeiro e Pulitanò con Stanizzi e l'arbitro Pavone

Si è conclusa domenica 19 dicembre la seconda edizione del Memoriale Fabio Porfido, torneo organizzato dal Calcio Leinì riservato alle categorie Esordienti 2009 e Pulcini 2011 e dedicato al ricordo dell'amato ex allenatore gialloblù. Una giornata emozionante sotto tutti gli aspetti arricchita dal sole e da uno spirito collettivo degno della sua memoria. 

Cominciando dalle gare del mattino, nel Girone Argento della categoria 2009 la Pro Eureka si aggiudica il primo posto, seguita dal Venaria. Terzi i ragazzi del Calcio Leinì che se la sono giocata fino all’ultimo. Nel pomeriggio invece, Girone Oro, alla Strambinese che si porta a casa il primo posto assoluto del torneo, davanti ad un ottimo Mercadante, secondo per un niente, e alla Virtus Ciriè. Bravi tutti i ragazzi under 13 che hanno dato vita a dei bellissimi duelli in campo, senza risparmiarsi col giusto agonismo e grinta, ma sempre con fair-play.

I RISULTATI DELLE FINALI ESORDIENTI 2009 

LEINÌ-PRO EUREKA 1-3

PRO EUREKA-VENARIA 3-1

LEINÌ-VENARIA 2-4

STAMBINESE-VIRTUS CIRIÈ 3-2

MERCADANTE-VIRTUS CIRIÈ 2-2

STRAMBINESE-MERCADANTE 1-1

Per la categoria Pulcini 2011 invece le partite disputate al mattino hanno visto delle grandi individualità. Gli Under 10, che hanno disputato un girone all’italiana, hanno visto affrontarsi sul campo in erba, reso pesante dalle condizioni climatiche, otto squadre agguerrite che hanno dato vita a grandi sfide.

I RISULTATI DEL TORNEO 2011

CENTROCAMPO–LASCARIS 2-0

LEINI (Giallo)–IVREA 2-1

LEINI (Blu)–PRO COLLEGNO 0 – 5

SISPORT–VALDRUENTO 4-1

IL RACCONTO DELLA GARA TRA SISPORT E VALDRUENTO

Nell’annata 2011 a trionfare sono i bianconeri della Sisport allenati dall’istruttore Adriano Aquilano vincitori nella finalissima contro l’A.S.D. Valdruento per 4-1. Molto bella e combattuta la partita giocata su un campo infangato degno delle migliori battaglie d’altri tempi. I bianconeri, grazie ad un inizio lampo, indirizzano subito la partita. La rete del vantaggio arriva dopo solo 1’ grazie a Schirripa, bravo a ribattere in porta una conclusione di Rigano. Sisport vicina al raddoppio dopo pochi minuti con Possumato sul quale però Picatti salva con un ottimo intervento. La compagine dell’istruttore De Pasquale prova a rispondere ma capitan Maniglia chiude tutti i varchi proteggendo la porta difesa da Stasi. A fine primo tempo arriva il raddoppio dei bianconeri con Possumato abile ad anticipare tutti sul secondo palo dopo un calcio d’angolo battuto da Rigano. Nel secondo tempo la partita resta combattuta ma con poche occasioni da rete. A farla da padrone sono infatti le difese che ben proteggono Avarello (subentrato a Stasi) e Picatti. Terzo tempo pirotecnico. Sisport subito in rete con Leonardo Fiumara autore di un bel colpo di testa che si insacca all’incrocio dei pali. La partita sembra chiusa ma il Valdruento prova a riaprirla con Gagliotti autore di un gol dalla distanza su calcio piazzato. Sul 3-1 la battaglia in campo si fa ancora più accesa e piacevole per i presenti all’impianto di via Gremo. La Sisport però riesce a resistere trovando la rete che spegne le ultime speranze di rimonta dei ragazzi dell’istruttore De Lucia con una punizione di Rigano a metà tempo. Nel finale bianconeri ancora vicini alla rete dopo una bella triangolazione tra Possumato, Fiumara e Rigano. Finisce con i ragazzi della Sisport in festa, ma un grande applauso va anche e soprattutto alla società del Leinì, organizzatrice del memorial, nonché a tutte le società partecipanti. 

IL TABELLINO

 SISPORT JUVENTUS – ASD VALDRUENTO 4-1

RETI: 1’ Schirripa (S), 13’ Possumato (S), 3’ tt Fiumara L. (S), 6’ tt Gagliotti (V), 7’ tt Rigano (S).

SISPORT: 1 Stasi, 3 Maniglia (cap.), 4 Piccoloantonio, 7 Possumato, 8 Rigano, 9 Fiumara, 10 Schirripa, 12 Avarello. All. Aquilano Adriano, Dir. Piccoloantonio Claudio e Rigano Francesco.

VALDRUENTO: 1 Picatti, 2 Romondia, 3 Grasso, 4 Chirico, 5 Gagliotti, 6 Sandrone, 7 De Lucia, 8 Maringo, 9 Fanari, 10 Giarrizzo, 11 Papa. All. De Lucia Pasquale, Dir. Chirico Michele, Gagliotti Giuseppe e Fanari Enrico.

Al termine dell’evento c’è stata la premiazione a cui hanno partecipato anche i familiari di Fabio Porfido. La società Calcio Leinì li ha ringraziati donando loro una maglia in memoria di quello che è stato Fabio. Oltre che un allenatore, un grande amico di tutti i giallobù e non solo. Alle foto di rito a fine torneo, è seguita la consegna da parte dell’assessore allo Sport del Comune di Leinì, Mauro Caudana, della medaglia di partecipazione al torneo e al premio, uguale per tutti. Perché lo spirito di questo torneo è stato quello del sano agonismo, ma senza né vinti né vincitori, ma solo con tanti ragazzi felici di aver corso dietro a quella sfera magica che è il pallone, che tante gioie da e darà ogni giorno. Grazie alla collaborazione con Street Sport, ogni ragazzo ha poi ricevuto un omaggio per il Natale che si avvicina. 

Questo il messaggio finale proveniente dalla società: «Tutto si è svolto come programma e tutti gli ingranaggi hanno funzionato, ma cercheremo di impegnarci per migliorare ancor di più l’organizzazione dell’evento. Vi aspettiamo il prossimo anno per la nuova edizione, sperando di riuscire ad avere sempre più squadre iscritte e più annate possibili della scuola calcio. Grazie a tutti per la partecipazione e per lo spirito di festa che contraddistingueva mister Fabio. Siamo sicuri che lui è orgoglioso di tutti i ragazzi che hanno giocato sui campi in tutte le giornate del torneo. Un ringraziamento speciale infine al giornalista del Calcio Leinì, Umberto Pagliuca che ha seguito la manifestazione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale