Cerca

Tornei

Per la prima volta in campo il Memorial Piero Mario Scala: esordio di prestigio con 16 società partecipanti

L'Ivrea Banchette e la sua stagione al di là di ogni aspettativa: omaggio finale alla grande figura di Piero Mario Scala, padre di Mauro, istruttore dei Pulcini 2011

I ragazzi allenati da Mauro Scala

I ragazzi classe 2011 allenati da Mauro Scala alla premiazione del torneo

In campo per la prima volta le 16 squadre partecipanti al nuovo torneo firmato Ivrea Banchette: il Memorial Piero Mario Scala. La manifestazione, svoltasi quest'anno per la prima volta a causa della pandemia, ha reso omaggio alla grande figura che è stata il padre di Mauro Scala, istruttore dei classe 2011 in casa Banchette. Piero Mario, oltre ad essere stato uno dei fondatori della storia società Victoria Ivest, si è reso protagonista anche come allenatore portando la prima squadra dalla Terza alla Prima Categoria e diventando una delle figure leader e principali del calcio torinese negli anni '70 e '80.

Le coppe di partecipazione ideate dall'istruttore Mauro Scala

Il torneo si è svolto interamente nella giornata di sabato 11 giugno. Come già accennato, le società scese in campo erano ben 16 tra cui la professionistica Torino FC, il Vanchiglia, il Caselle, i Diavoletti di Vercelli, le famigliari Vallorco e Castellamonte e tante altre. Per tutta la durata della mattinata le formazioni sono state impegnate nei 4 gironi da 4 squadre volti alle classificazioni dei successivi gironi finali, che hanno poi tenuto in campo i ragazzi per tutto il pomeriggio.

I padroni di casa sono partiti alla grande vincendo il girone in mattinata e quindi accedendo all'ambito Girone Oro. Ad attenderli nel pomeriggio quindi c'erano il Toro, Il Vanchiglia e i Diavoletti. Dopo una grande prestazione contro il Vanchiglia, in cui il Banchette porta a casa un buona vittoria sul 2-1, arriva la sconfitta contro una grande prestazione dello schieramento di Vercelli. I padroni di casa puntano ugualmente a giocarsi il primo posto nell'ultimo big match che li vede scontrarsi con i granata, ma il primo premio finisce comunque nelle mani della professionistica e il Banchette porta a casa un buon quarto posto nel difficile Girone Oro.

Il Torino classe 2011 vincitore della manifestazione

Per non farsi mancare proprio nulla, i padroni di casa, oltre ad aver premiato i vincitori dei rispettivi gironi, decidono di dare ad ogni squadra una meravigliosa coppa di partecipazione, nonché una piccola coppa ad ogni ragazzo presente al Memorial. Una giornata emozionante terminata nel migliore nei modi e un Memorial che non poteva sicuramente esordire meglio di così.

I granata alzano la coppa del Girone Oro

Mauro Scala, nel frattempo, ha avuto modo di tirare le fila di una stagione totalmente al di sopra delle aspettative: «Come già avevo raccontato, io ho quasi sempre fatto parte del calcio giovanile dunque per me e i miei Pulcini questa è stata una sfida. Che dire della stagione? Per quanto poco possa contare il risultato all'interno della Scuola Calcio, io e i miei siamo fieri di aver portato a casa sia il campionato autunnale che quello di primavera. Il Memorial di giugno è stata l'ennesima conferma della crescita di un gruppo che è arrivato a fine stagione con "le gambe rotte" e che è riuscito in grandi prestazioni in un torneo che ha visto la partecipazione di grandi società. Da settembre inizia per noi un nuovo cammino:il calcio a 9. Potrei già anticipare che probabilmente faremo due gruppi visto la grande adesione e i tanti nuovi innesti che arriveranno. Nessuno si aspettava questi grandi risultati ma eccoci qui, al di là di ogni aspettativa».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400

Edicola DIgitale