Cerca

Tripletta di Francesco Cerullo: il Lascaris festeggia una straordinaria vittoria

Francesco Cerullo inarrestabile bomber di giornata

Tornei

Tripletta di Francesco Cerullo: il Lascaris festeggia una straordinaria vittoria

I Pulcini di Jacopo Gilli sono più agguerriti che mai, non è bastata la rete di Nappa per salvare il Venaria

Dopo una lunga pausa estiva, le squadre torinesi sono finalmente tornate in campo per dare ufficialmente il via alla nuova stagione. Questo sabato 2 settembre è infatti iniziata la quarantaduesima edizione del torneo Superoscar. Per il Girone A dei pulcini 2012 le candidate pronte a sfidarsi per ottenere il titolo erano l'Alpigiano, il Nichelino - già sconfitto dalla prima e quindi eliminato -, il Lascaris e il Venaria. A stabilire chi affronterà i biancazzurri di Pietro Stefani è stato lo scontro diretto tra le ultime due andato in scena nel primo pomeriggio. I bianconeri di Jacopo Gilli hanno nettamente vinto il turno e sconvolto i piani degli avversari. Un 13-1 che ha lasciato l'amaro in bocca ai pulcini allenati da Thomas Siragusa che hanno lottato e combattuto fino allo scadere, nonostante la mancanza di cambi in panchina e la diversa struttura fisica a penalizzarli. Insomma, trentasei minuti di sudore e fatica che hanno portato a un risultato deludente e, in fin dei conti, non meritato. Felice comunque il commento del tecnico Siracusa che si è dichiarato soddisfatto della prestazione dei suoi. Certo è che l'importante è il divertimento e il gioco pulito, il Lascaris si è comportato da vero campione mettendo in campo altrettanto impegno e dedizione per entrambi i tempi di gioco nonostante la vittoria non fosse del tutto inaspettata. 

I ragazzi di Jacopo Gilli

Straordinario Lascaris Il consueto fischio d'inizio dichiara la sfida aperta. Parte subito all'attacco il Lascaris e domina il campo per la prima metà del tempo: si distingue e mostra sin da subito grande dedizione per la causa Matteo Chiabotto che ruba palla agli avversari e correndo a perdifiato verso la porta prova il gol da metà campo. L'attaccante non si arrende e con un tiro da campione al 6' segna il gol che apre il match, riuscendo ad avere la meglio su difesa e portiere. Gli arancioverdi provano a ripartire con grinta ma il Lascaris è determinato a ottenere la vittoria, gioca in offensiva e non lascia modo agli avversari di pensare e riorganizzarsi. Seguono infatti ancora cinque reti dei bianconeri, a segno: Mattia De Simone, Davide Miceli, Stefano Picheca, Stefano Bruno e Samuele Bruno. Pochi secondi prima dallo scadere della prima frazione di gioco arriva il tanto atteso momento del gol anche per gliarancioverdi: il gol di testa di Gabriele Nappa riporta speranza tra i suoi.

I Cervotti guidati dall'istruttore Siragusa

Festa Lascaris Rianimati dal punto segnato i pulcini del Venaria ritornano in campo con grande entusiasmo e questo non scema nemmeno dopo la rete messa a segno nel 1' minuto dal centrocampista bianconero Christian Halip. Spronati dal tecnico Siragusa provano più volte a risalire e cercare la via del gol. Altrettanta determinazione anche nella rosa avversaria: i bianconeri riescono ancora ad andare in gol con Francesco Cerullo che nell'arco di pochi minuti fa tripletta; è il turno poi della doppietta di Marco Trisorio e dell'ultimo gol di Stefano Bruno che chiude il match senza lasciare possibilità di rimonta agli avversari.

IL TABELLINO

Lascaris-Venaria 13-1

RETI (6-0, 6-1, 13-1): 6' Chiabotto (L), 12' Picheca (L), 13' Bruno (L), 14' Dispoto (L), 16' Miceli (L), 17' De Simone (L), 18' Nappa (V), 1' st Halip (L), 4' st Halip (L), 7' st Bruno (L), 12' st Trisorio (L), 13' st Cerullo (L), 15' st Cerullo (L), 17' st Trisorio (L).

LASCARIS: Gerardi, De Simone, Miceli, Cerullo, Pontonutti, Picheca, Halip, Chiabotto, Trisorio, Bruno, Dispoto. All. Gilli. Dir. Trisorio.

VENARIA: Di Fede, Arnaud, Valenza Loris, Nappa, Maffe, Diop Mady, Scaglione, Torelli, Gammella, . All. Siragusa. Dir. Di Fede.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Terzo Tempo

Caratteri rimanenti: 400